"/>
giovedì 17 agosto 2017 08:02:24
omnimilano

FNM, GRUPPO PARTE CIVILE NEL PROCESSO CONTRO EX PRESIDENTE ACHILLE

25 febbraio 2016 Cronaca

Il Cda del gruppo FNM ha deliberato di costituirsi parte civile nel procedimento penale che coinvolge Norberto Achille e di provvedere alla richiesta di sequestro conservativo dei beni di proprietà dell’ex Presidente al fine di garantire alla società ogni tutela di crediti che verranno accertati come dovuti. “Stiamo lavorando al fianco della magistratura e di Consob per fare chiarezza su una vicenda sulla quale speriamo di porre al più presto la parola fine – spiega Andrea Gibelli, Presidente del Gruppo FNM -. FNM è un gruppo solido e all’avanguardia nel settore dei trasporti che si merita un’attenzione maggiore che vada al di là delle vicende giudiziarie che lo stanno interessando. Vogliamo tutelare gli azionisti, i dipendenti e tutti coloro che credono nella nostra azienda”. L’azienda ha formalmente richiesto ad Achille l’integrale risarcimento del danno che ad oggi supera i 400 mila euro, a cui vanno aggiunti ulteriori importi derivanti da contravvenzioni al codice della strada. A ciò vanno aggiunti gli importi a titolo di danno morale e di immagine che l’azienda si è riservata di quantificare. Ad oggi sono già stati bloccati quasi 90 mila euro di compensi per le cariche ricoperte dall’ex Presidente.

Condividi questo articolo