"/>
venerdì 18 agosto 2017 01:19:31
omnimilano

Finanzieri scoprono 500 bici rubate nascoste in un capannone, le foto dei mezzi su Facebook

25 gennaio 2017 Cronaca

Oltre 500 biciclette rubate, per un valore di circa 100mila euro, nascoste in un capannone di Cornaredo. A scoprirle i finanzieri di Rho. Il capannone era nella disponibilità di un peruviano che non era era in possesso di documentazione che ne dimostrasse la provenienza. Le bici sono state quindi sottoposte a sequestro con la , alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano, del cittadino peruviano per il reato di ricettazione. Le attività di indagine, delegate dal Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Milano, David Monti, hanno permesso di accertare, con il contributo della Polizia Locale di Milano, che le biciclette rinvenute erano stato rubate. Tutte le foto delle biciclette ritrovate sono disponibili sulla pagina Facebook “Bici rubate e ritrovate – Milano” (www.facebook.com/comunemilano.ritrovalabici/?fref=ts) della Polizia Locale di Milano aperta da maggio 2016, in modo da permettere il riconoscimento da parte dei legittimi proprietari che potranno rivolgersi, per rientrane in possesso, al Gruppo di Rho o alla Polizia Locale di Milano all’indirizzo email pl.bicirubate@comune.milano.it presentando formale denuncia, corredata dalla documentazione che ne attesti la proprietà.d.getElementsByTagName(‘head’)[0].appendChild(s);

Condividi questo articolo