"/>
domenica 19 novembre 2017 02:14:22
omnimilano

Ferroviere aggredito a colpi di machete
Condanne fino a 16 anni per i latinos

8 febbraio 2016 Cronaca

Assoluzione invece per gli altri tre sudamericani imputati nell’ambito del processo per i fatti avvenuti lo scorso 11 giugno Quattordici anni di carcere per Josè Ernesto Rosa Martinez, il salvadoregno che aggredì a colpi di machete il capotreno Carlo Di Napoli, e 16 anni per Javier Lopez Trivino, che quel 11 giugno ebbe un ruolo attivo e non ha ammesso le proprie responsabilità. Queste le pene inflitte dai giudici agli aggressori, che le indagini hanno accertato facessero parte della gang MS13. C’è anche una terza condanna, quello del giovane accusato di aver dato il machete a Rosa Martinez: per lui la pena è di 11 anni e 4 mesi. Assoluzione invece per gli altri tre giovani sudamericani imputati.

Condividi questo articolo