"/>
venerdì 18 agosto 2017 09:02:08
omnimilano

Expo è costata 2,2 miliardi: guadagni per 30,7 milioni

12 maggio 2016 Politica

I dati sono contenuti nel rendiconto di esercizio resi noti ufficialmente oggi dalla società. . Gli ingressi hanno consentito 421,3 milioni di ricavi, mentre le sponsorizzazioni 353,7

Expo spa chiude il 2015 con un patrimonio netto di 30,7 mln che, considerati i 7,7 mln per la gestione fino alla messa in liquidazione, a febbraio, scende a 23 milioni. I costi dal 2009 sono stati pari a 2,254 miliardi di euro e la società è stata messa in liquidazione per 2,285 miliardi. I dati sono contenuti nel rendiconto di esercizio resi noti ufficialmente oggi dalla società. Tra le voci, 1.258,7 milioni di contributi pubblici, 944 milioni di ricavi gestionali e 168,9 milioni di altri ricavi. Gli ingressi hanno consentito 421,3 milioni di ricavi, mentre le sponsorizzazioni 353,7 milioni. Con l’affitto degli spazi ai Paesi partecipanti sono stati ricavati 19,2 milioni e di 29,2 mln quelli per le concessioni di spazi e servizi di Padiglione Italia. Tra royalties sul cibo e merchandising i ricavi sono stati 27,8 milioni. A fine 2015 i debiti ancora da liquidare risultano essere di 406,8 milioni di euro, di questi 148,8 milioni di euro compensati da crediti di pari importo verso gli stessi soggetti. A questi si aggiungono 57 milioni di euro di atti transattivi con le imprese appaltatrici accantonati a fondo. Dei 258 milioni di euro di debiti netti verso fornitori, 59 milioni di euro risultano già saldati al 18 febbraio scorso.
Intanto a breve si riunisce l’assemblea dei soci della società in liquidazione: il 27 maggio alle ore 18.30, in prima convocazione, e il 28 maggio alle ore 10, in seconda convocazione, per l’approvazione del bilancio di esercizio 2015.

Condividi questo articolo