"/>
domenica 22 ottobre 2017 12:16:43
omnimilano

EXPO, DA SABATO A OPEN AIR THEATRE 14 SPETTACOLI, 11 SCUOLE ARTE E 700 PERFORMER

20 luglio 2016 Cronaca

Concerti, musical, spettacoli di danza e teatro-circo a ingresso libero dedicata al pubblico di “Experience rESTATE a Milano”. E' la rassegna estiva “Experience on Stage”, promossa da Arexpo con il contributo di Regione Lombardia e affidata alla direzione artistica di Simone Nardini e Gianmario Longoni che animerà l’Open Air Theatre con 14 spettacoli che vedono coinvolti oltre 700 performer.
Dal jazz ai cori gospel, dall’hip hop al tango, dal musical al teatro-circo, lo straordinario teatro all’aperto vicino a Palazzo Italia e all’Albero della Vita vedrà alternarsi sul suo palco gli allievi di 11 Scuole di arte e spettacolo che avranno così l’occasione di farsi conoscere e di mettersi alla prova su un grande palcoscenico.
La rassegna parte con un’anteprima negli ultimi due sabati di luglio, per proseguire poi con un fitto calendario di spettacoli nei week-end dal 27 agosto al 30 settembre. “Experience On Stage” sarà inaugurata dal 23 luglio alle 21 con “Musica moderna tour”, un viaggio nei diversi generi musicali, attraverso una carrellata di brani celebri che hanno fatto la storia della canzone. Sul palco, venticinque allievi dell’associazione VMS Italia, scuola professionale di canto moderno che collabora con la West London University, alcuni dei quali già “consacrati”, come Le Donatella, semifinaliste di X Factor 2012, e Edith Brinca, semifinalista di The Voice of Italy 2016. Sabato 30 luglio (ore 21) i riflettori si accenderanno sulla CMT – Musical Theatre Company di Verona, con “Nessuno è perfetto”, frizzante adattamento in musical del celebre film di Billy Wilder “A qualcuno piace caldo” che trasporterà il pubblico nell’atmosfera degli anni Trenta a suon di jazz.
Questi gli appuntamenti che si succederanno dal 27 agosto al 30 settembre. Sabato 27 agosto, gli appassionati di musica gospel saranno guidati dal coro di 45 elementi dell’Associazione VMS Italia in un viaggio attraverso il profondo Sud degli Stati Uniti fra worksong, spiritual e soul. Per gli amanti del jazz, domenica 4 settembre è in programma anche un concerto degli allievi della Civica Scuola di Musica “Claudio Abbado”. Domenica 11 settembre, l’Orchestra di Chitarre dell’Associazione Musicale Isola delle Note, con tre cantanti solisti, un coro di dodici elementi e il sassofonista Fausto Oldani proporrà invece un repertorio assolutamente trasversale, che va da Heitor Villa-Lobos a Ryuichi Sakamoto passando per Astor Piazzolla e i Police. Sabato 24 settembre sarà invece la volta di “Sinfonico Sentire”, celebri pagine del repertorio sinfonico romantico e tardo romantico eseguite dall’Orchestra Esagramma, la prima Orchestra Sinfonica Inclusiva in Europa (e probabilmente nel mondo), dove musicisti professionisti suonano a fianco di giovani e adulti affetti da autismo, ritardo cognitivo, sindrome di Down.
Gli appassionati di danza potranno invece spaziare dalla tap dance di Tappers, compagnia italiana di tip tap formata dagli allievi della celebre coreografa Gillian Bruce che venerdì 16 settembre sperimenta nuovi percorsi coreografici, al balletto neoclassico della Scuola Danza & Movimento, ispirato a “La Bella Addormentata nel Bosco” e al film “Maleficent”, in programma domenica 25 settembre. E dall’hip hop dei 60 performer del Moma Studios, che sabato 10 settembre, oltre a rendere omaggio ai grandi nomi della musica italiana e internazionale, rivisiteranno in chiave contemporanea tre fiabe Disney, ai ritmi latino americani dei cento ballerini della scuola I Re del Mambo, che domenica 18 settembre porteranno sul palco dell’Open Air Theatre lo spettacolo “Passion Mambo”.
Gli allievi di MTS-Musical!The School saranno protagonisti di un doppio appuntamento: sabato 17 settembre con “Midsummer Night’s Circus”, spettacolo nato da un laboratorio teatrale condotto da Tobia Rossi e ambientato nel tendone di un circo, fra clown, acrobati e cavallerizze, e venerdì 23 settembre con “Love, Peace, Freedom & Happiness”, un omaggio al celeberrimo musical Hair e all’epoca dei figli dei fiori.
Sabato 3 settembre, invece, andrà in scena “Something”, la performance dei Liberi Di… che fonde movimenti acrobatici ed aerei con la recitazione e la danza e che è stata fra le più applaudite nella scorsa edizione del Fringe Festival di Edimburgo.
Venerdì 30 settembre, infine, a partire dalle 20.30, gran finale a conclusione di Experience On Stage con “Gran Galà”, uno spettacolo con la partecipazione di tutte le scuole e tutti i performer che si sono esibiti nel corso della manifestazione.
Oltre agli spettacoli, che hanno inizio di norma alle ore 21, Experience On Stage offre una serie di eventi collaterali che tracciano una sorta di percorso di avvicinamento alle arti: incontri, occasioni di approfondimento, stage e workshop per appassionati e curiosi.

Condividi questo articolo