"/>
lunedì 21 agosto 2017 01:16:30
omnimilano

Evade dopo permesso premio e commette 4 rapine da latitante, preso dai carabinieri

29 agosto 2016 Cronaca

Era latitante dal 23 luglio, i Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, coordinati dal pm Marcello Musso della Procura meneghina, lo hanno localizzato in zona Viale Molise e tratto in arresto. Si tratta di Ivano Moccia, 39enne savonese, già detenuto nel penitenziario di Opera (MI), allontanatosi durante un permesso premio a fine luglio. Il malvivente stava scontando una condanna a 21 anni per varie rapine e, ritornato in libertà, ha perpetrato nuovi colpi in rapida successione nella città di Milano, coi quali ha finanziato la propria latitanza.Secondo quanto appurato dagli inquirenti, Moccia, una volta dileguatosi e fino all’arresto di ieri,  ha commesso quattro rapine in banca, due in zona Loreto e due in zona piazzale Cuoco. Si tratta di un criminale pericoloso e dall’indole violenta, hanno spiegato i militari che nelle operazioni di arresto di ieri, in viale Molise , sono infatti intervenuti con prudenza nell’ipotesi che fosse armato e che potesse reagire. Ad intervenire dopo aver individuato il 39enne nella vettura che usava nella latitanza, sono stati i carabinieri della compagnia Monforte. L’uomo, gia’ condannato a 21 anni di carcere per diverse rapine, è stato condotto a San Vittore.

Condividi questo articolo