"/>
domenica 20 agosto 2017 11:54:22
omnimilano

Esplode un edificio per una fuga di gas 3 morti e 9 feriti: vittime due studenti e una donna

12 giugno 2016 Cronaca

WhatsApp-Image-20160612 (1)Tre morti e 9 feriti di cui due bambine di 7 e 11 anni gravi al Niguarda. E’ il bilancio dell’esplosione di una palazzina in zona via Brioschi, in via Porto Ferraio alle 9 di domenica mattina. Le vittime sono due studenti di 27 e 22 anni, maschio e femmina, originari di Macerata, dal cui appartamento sarebbe partita la fuga di gas che ha provocato l’esplosione. L’altra vittima e’ una donna di 43 anni, madre di due bambine ferite e ustionate nello scoppio. Tra i feriti anche il marito 51enne della donna morta. Nel palazzo abitano numerose famiglie e si sono verificati crolli consistenti soprattutto nella parte dell’edificio che si affaccia sul cortile di un condominio confinante. Le vie limitrofe e la via Brioschi sono state chiuse al traffico e subito dopo lo scoppio, molti residenti sono usciti dalle proprie case spaventati. Assieme alle numerose squadre dei vigili del fuoco,al 118 e alle forze dell’ordine sul posto è arrivato anche l’assessore alla Sicurezza del Comune di Milano, Marco Granelli e l’assessore ai Lavori pubblici Carmela Rozza.

WhatsApp-Image-20160612 (3)PISAPIA: TRAGEDIA TERRIBILE, LUTTO CITTADINO IN GIORNO ESEQUIE

“L’esplosione di questa mattina in via Brioschi ha causato una tragedia terribile che colpisce tutta la nostra comunità. A nome di tutti i milanesi esprimo il più profondo cordoglio per le vittime e la vicinanza a tutti i feriti. Proclamo poi fin da oggi il lutto cittadino per il giorno in cui si terranno le esequie delle persone che hanno perso la vita”. Lo afferma il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia
“Il Comune di Milano si è già attivato per trovare immediatamente una sistemazione per le famiglie le cui abitazioni sono state danneggiate dall’esplosione e per tutte le altre loro necessità. Desidero poi ringraziare tutti i soccorritori: Vigili del Fuoco, ambulanze, Polizia Locale e Forze dell’Ordine che sono subito intervenuti sul luogo dell’esplosione ”, conclude il Sindaco.

RENZI TELEFONA A PISAPIA

Il premier Matteo Renzi a meta’ pomeriggio ha telefonato al sindaco Giuliano Pisapia, per esprimere il suo cordoglio per l’esplosione di stamani in via Brioschi e per informarsi sull’accaduto e sulle condizioni dei feriti. Pisapia all’ora di pranzo si era recato all’ospedale Niguarda, dove sono ricoverate le due bambine ferite e dove si e’ fermato a parlare in particolare con i nonni delle piccole.

Condividi questo articolo