"/>
lunedì 21 agosto 2017 14:21:03
omnimilano

ELISOCCORSO, DA 30 GIUGNO 50 PUNTI ATTERRAGGIO NOTTURNO IN LOMBARDIA

18 maggio 2016 Cronaca

Dal 30 giugno gli elicotteri dell’Azienda Regionale Emergenza Urgenza potranno atterrare di notte su 50 campi di calcio di tutto il territorio lombardo, ed entro la fine dell’anno il numero dei campi abilitati salirà a 100. Le nuove modalità di soccorso fanno parte della sperimentazione avviata da Areu e dalla Regione Lombardia, presentata questo pomeriggio al Belvedere del Pirellone. Nella fase preliminare del progetto sono state avviate tutte le procedure e le verifiche necessarie e sono stati censiti oltre 200 campi sportivi di altrettanti Comuni: 120 sono risultati idonei a fare da pista di decollo e atterraggio per gli elicotteri e di questi 50 saranno già a disposizione da fine giugno. Inoltre e' stato annunciato che da luglio sara' in servizio un secondo elicottero per il soccorso 24 ore su 24, che farà base all'ospedale di Brescia e va ad aggiungersi a quello di base a Como. Il progetto però potrebbe non fermarsi ai confini regionali. In questo senso va infatti l'invito del governatore Roberto Maroni a creare “una rete” con le Regioni limitrofe. “Areu dovrà diventare 'Agenzia macroregionale per emergenza-urgenza' – ha detto – le condizioni ci sono già, grazie ai rapporti in essere con molte Regioni, Piemonte, Veneto, Emilia e Trentino, ma vorrei andare anche oltre, dato che tutta la Svizzera, per esempio, ma anche l'Austria, fanno già parte della Macroregione alpina, nata a fine gennaio a Brdo”.

Condividi questo articolo