"/>
lunedì 19 febbraio 2018 00:52:31
omnimilano

Elezioni, Parisi presenta simbolo e programma di Energie per l’Italia

3 dicembre 2017 Politica

Sul voto in Regione conferma:”Con Maroni per recuperare astensione centrodestra”  Al Pirellone il gruppo consiliare con ex di Forza Italia e di Lombardia Popolare

Al termine della due giorni di Energie per l’Italia, al teatro Franco Parenti di Milano, Stefano Parisi ha presentato il programma e il simbolo con cui il movimento correrà alle prossime elezioni. Un simbolo giallo, con tre lampadine che richiamano il Tricolore e con il suo nome. Molti i punti del programma toccati durante la chiusura del suo intervento, come pensioni, giovani, Europa, giustizia, riforma fiscale e immigrazione.
“Vogliamo riportare gli italiani a credere nella politica con azioni concrete che oggi abbiamo presentato”, ha detto  a margine della presentazione. “E’ un movimento politico dell’area del centrodestra che vuole rinnovare la politica” con “più sicurezza, più lavoro, meno pubblica amministrazione, mano tasse. Vogliamo liberare gli italiani e le imprese dalle tasse e dalla burocrazia. E’ un programma concreto. Chiunque è ben accolto e anche noi siamo pronti a lavorare insieme ad altri, se dovessero essere d’accordo con i contenuti che noi vogliamo fare”. Lo sguardo di Parisi va anche all’Europa, dove “non siamo più autorevoli e protagonisti. Subiamo il nostro stare in UE. Non conviene più fare accordi con noi”, ha detto riferendosi all’Ema. ”Dobbiamo tornare ad essere forti, e per esserlo dobbiamo avere i conti in ordine e ricominciare ad avere crescita. L’Europa in cui crediamo non è quella di Ventotene, non è quella del vogliamoci bene tutti e annulliamo le identità, ma invece è un’ Europa che lascia crescere le identità nazionali e che si concentra su difesa, sicurezza, terrorismo e immigrazione”, ha concluso.
Parlando dei rapporti con le altre forze dello schieramento: “Al centrodestra chiederemo coerenza”, ha affermato. “Hanno voluto una legge con il sistema della coalizioni, vuol dire che chiedono agli italiani di votare per queste coalizioni. Noi chiediamo che ci sia un vincolo di mandato per cinque anni perché se noi tradissimo ancora una volta gli elettori questa volta altro che Cinque Stelle”. In caso contrario, ha poi chiarito “siamo pronti anche ad andare da soli”.

REGIONALI, PARISI: CON MARONI PER CONTRIBUIRE A RECUPERARE VOTI CENTRODESTRA- “Alle regionali saremo nella coalizione che sostiene il presidente Maroni e saremo quella parte della coalizione che si impegna a recuperare tanti voti e tanta astensione”, delle gente “che si è allontanata anche dal centrodestra”. Lo ha detto Stefano Parisi, a margine della presentazione del programma e del simbolo di Energie per l’Italia.

REGIONE, PARISI ANNUNCIA NASCITA GRUPPO ENERGIE PER L’ITALIA – Nuovo gruppo consigliare al Pirellone: “Da domani avremo un gruppo di Energie per l’Italia in Regione”, ad annunciarlo il fondatore di Energie per l’Italia, Stefano Parisi, all’iniziativa al teatri Parenti. A costituirlo saranno Mauro Piazza (ex Lombardia Popolare), Sabrina Mosca (ex Forza Italia) e Alberto Cavalli (ex Forza Italia). “L’altro giorno ho sentito Maroni, mi auguro che questa sarà la casa di tutti, da Lupi a Cesana a tutti coloro che si riconoscono nella linea di Comunione e Liberazione”, ha precisato Parisi a margine dell’evento.

 

Condividi questo articolo