"/>
lunedì 23 ottobre 2017 09:44:27
omnimilano

EDICOLE, CIBO PER RILANCIARLE: DA “FOODICOLA” AL “2.0”

2 maggio 2017 Cronaca
Usare il cibo per rilanciare le edicole di Milano. Ci proverà “Foodicola”, iniziativa promossa dal sindacato dei giornalai Snag con il Comune e presentata stamani a palazzo Marino. In occasione di “Milano Food City”, dal 4 all’11 maggio venti edicole cittadine, da piazza XXV Aprile a porta Genova, si trasformeranno anche in “isole del gusto”: accanto alla vendita di giornali, sono stati organizzati degustazioni, show cooking, incontri sulle specialita’ italiane e sulla sana alimentazione dedicati alle famiglie, persino appuntamenti per gli amanti della corsa e del fit walking. Per l’amministrazione comunale e i giornalai di Milano, la rassegna e’ un primo passo verso la trasformazione delle edicole cittadine in “2.0” ovvero in luoghi “connessi” che forniscono altri servizi, come informazioni turistiche e per i residenti, e funzionano come spazi per dibattiti ed eventi culturali. Il modello che si vuole estendere e’ quello della edicola 2.0 varata un anno fa in corso Garibaldi 83 dall’imprenditore Mimmo Lobello con i giornalisti Enrico Fedocci e Arianna Giunti. A Milano oggi sono 540 le edicole attive, di cui 340 chioschi e 60 in metropolitana, il resto sono negozi. “Ma il dato rilevante e’ che ne chiudono da 30 a 40 all’anno”, denuncia Alessandro Rosa, presidente di Snag Lombardia: “Stiamo lavorando per dare a Milano una edicola 2.0: vendiamo informazione e cultura e vogliamo continuare a farlo con servizi di alto profilo. Il settore dell’editoria e’ fortemente in crisi ma ci sono le condizioni per lanciare nuovo modello di edicola”. Luoghi “in cui da sempre non solo si compra il giornale – dice l’assessore alle Attivita’ produttive Cristina Tajani – ma sono spazi di socialita’. La formula che vogliamo seguire e’ quella di coniugare le attivita’ di vendita con altre di intrattenimento e informazione: il Comune lo sta gia’ proponendo per altri luoghi tradizionali di vendita a cui dare nuova vita, come i mercati coperti”.
Il progetto pilota prevede di dotare 21 edicole di totem e tablet per gli acquisti digitali. Uniti nell’iniziativa di Foodicola, oltre che Confagricoltura Lombardia, anche la onlus Pane Quotidiano e la cooperativa sociale La Fabbrica dei Segni. Per l’occasione, sara’ inoltre presentato “Iltuogiornale.it”, primo free press degli edicolanti: sara’ distribuito il 5 maggio in 100mila copie in tutte le edicole di Milano.

Condividi questo articolo