"/>
domenica 22 ottobre 2017 06:34:09
omnimilano

DILLO CON UN FIORE, VIA APP

22 marzo 2017 Economia, start-up

Al posto delle lettere d’amore, mail , sms e messaggi vocali in chat, ma al posto dei fiori? Con Bloovery “gli uomini con poco tempo, sempre in movimento e soprattutto che scordano regolarmente ricorrenze importanti” non sono più costretti a scegliere a naso in siti di acquisti, tra centinaia di prodotti di cui non conoscono nulla. Questo servizio, lanciato a Milano in occasione del San Valentino 2017 e che mira ad estendersi entro fine anno in altre zone della penisola.
L’idea di creare un servizio di acquisto e consegna fiori che utilizza i canali digitali per fornire una esperienza di acquisto semplice veloce e innovativa è nata durante un evento dedicato alle startup a cui gli allora “futuri fondatori” di Bloovery si sono incontrati. Dopo alcuni anni di lavoro in un’azienda di telecomunicazioni erano in cerca di nuovi stimoli professionali. Così Simone Guzzetti, ingegnere, Michele Dondi, laureato in economia, e Luca Guzzetti, perito Florovivaistico, hanno dato vita a questa startup lo scorso luglio. “I primi step sono stati quelli dello sviluppo dei front end (app, chatbot e sito) – raccontano – da dicembre (2016) sono partite le prime iniziative di marketing raggiungendo il culmine per San Valentino”.
Per ora Bloovery si autofinanzia ma “stiamo valutando un primo round di fund-raising per poi espanderci sul territorio nazionale e mettere a punto la piattaforma tecnologica”, I prossimi obiettivi, infatti, oltre alla ricerca di fondi, riguardano lo sviluppo dell’app per il sistema Android, l’ampliamento delle aree in cui consegnare mazzi di fiori profumati tramite affiliazione di una serie di fioristi specializzati.
Anche lo stesso servizio avrà una sua evoluzione e sarà possibile, prima del prossimo San Valentino, tracciare i fiori fino alla loro consegna, valutare il servizio e il fiorista che ha effettuato la consegna, inviare messaggi video, foto, MEME.
Oggi, però, già non ci sono più scuse per negare un gesto romantico o di cortesia che contempli la presenza di petali e fragranze, perché Bloovery permette l’acquisto e l’invio tramite app iOS, chatbot o sito web/mobile in modo semplice e veloce.
Inseriti i dati del destinatario, la data di consegna, e il motivo per cui si vuole mandare i fiori, ci si trova di fronte ad una serie di proposta in cui selezionare la più adatta per l’occasione. Un breve messaggio, si paga, e i fiori sono già quasi in mano ai chi, magari, aveva già messo una pietra sopra all’idea di riceverne “da quello sbadato”.

Condividi questo articolo