"/>
venerdì 17 novembre 2017 22:28:19
omnimilano

Danneggiate le targhe al Parco della Resistenza, Anpi denuncia altri episodi

6 aprile 2016 Cronaca

Gravemente danneggiata una delle targhe intitolate al Parco della Resistenza e ai Martiri di via Tibaldi, mentre altre due sono state annerite. E’ quanto denuncia l’Anpi di Milano. “Una gravissima provocazione neofascista”, secondo l’associazione che riporta anche un altro episodio: “qualche giorno fa in Largo Rio De Janeiro è stata presa di mira la lapide dedicata a numerosi Combattenti per la Libertà e distrutta la corona d’alloro”. “Siamo fortemente preoccupati per il rifiorire di movimenti neofascisti e per il ripetersi a Milano di azioni provocatorie che si svolgono a poche settimane dalla ricorrenza del settantunesimo anniversario della Liberazione dal nazifascismo – si legge nella nota dell’Anpi -. Tali atti si pongono in aperto contrasto con i principi sanciti dalla Costituzione repubblicana , con le leggi Scelba e Mancino e offendono i sentimenti di Milano, città Medaglia d’Oro della Resistenza.
Chiediamo alle autorità pubbliche di perseguire gli autori di queste inaccettabili provocazioni, di vigilare e di intervenire anche in vista dei preannuciati raduni neofascisti che dovrebbero svolgersi proprio a ridosso della giornata del 25 Aprile”.

Condividi questo articolo