"/>
domenica 20 agosto 2017 04:11:40
omnimilano

Sinistra candida Curzio Maltese
Una lista alternativa a manager

27 febbraio 2016 comunali, Politica

Si chiamerà Milano in Comune la lista  di sinistra per le comunali: il candidato sindaco sarà il giornalista e scrittore Curzio Maltese, che, su richiesta dell’Altra Europa con Tsipras ha dato la propria disponibilità a presentarsi”per dare il suo contributo alla riuscita di questo progetto comune”.”Un manager o un sindaco per i cittadini di Milano? Il Commissario del capo del partito della nazione, il manager degli xenofobi e dei razzisti o un sindaco dei cittadini democratici, progressisti, di sinistra e della società civile? Il sogno della “Milano arancione” è ancora vivo in quella consistente parte di città che si è riunita il 15 febbraio nella Sala Alessi: una Milano plurale, civica, municipalista, laica, ambientalista, democratica, progressista e di sinistra, dove si incontrano persone, associazioni, forze politiche e sociali, movimenti, diversi per appartenenza politica, ma convinti che il bene della città e dell’area metropolitana sia nelle mani dei suoi cittadini. Questa comunità sta costruendo la “Lista Municipale – Milano in Comune”, una lista civica e politica in cui convogliare le energie, le passioni, le intelligenze di quanti non vogliono rassegnarsi a essere governati da manager, per strappare Milano dall’avidità degli interessi forti, dai banchetti del dopo-EXPO, dalla speculazione negli scali ferroviari e nella città universitaria. Una comunità che vuole restituire un senso ed un ruolo alla politica ed alla democrazia”, si legge in una nota diramata da L’Altra Europa con Tsipras – Milano, che si dice convinta “che le elezioni amministrative di Milano rappresentino un referendum tra il modello con a capo i manager e quello della cittadinanza, un referendum tra l’autoritarismo e la democrazia”.

Condividi questo articolo