"/>
mercoledì 22 novembre 2017 04:33:20
omnimilano

CORVETTO, ALLE 16 INIZIATIVA COMUNITÀ S.EGIDIO PER “QUARTIERE PIÙ VIVIBILE”

7 gennaio 2017 Cronaca, Politica

“Corvetto è stato spesso nella cronaca per fatti di tensione o di violenza. L’ultimo episodio è stato il rogo dell’albero di Natale allestito dal Municipio 4 in piazzale Ferrara quale simbolo di speranza condivisa con il quartiere. Corvetto però vive anche di gesti solidali e accoglienti. Il 7 gennaio alle 16, convocate dalla Comunità di Sant’Egidio, alcune famiglie e cittadini residenti a Corvetto si ritroveranno in piazzale Ferrara per affermare in pubblico la volontà di vivere insieme nel rispetto reciproco”. E’ quanto si legge in una nota della Comunità di Sant’Egidio. Sarà presente, si spiega, e darà una testimonianza del suo impegno il comitato che aveva curato l’allestimento dell’albero di Natale. I bambini della Scuola della Pace, il doposcuola della Comunità di Sant’Egidio, faranno volare dei palloncini e distribuiranno caramelle e cioccolatini: “dai bambini infatti – si legge – vogliamo ricostruire la possibilità del vivere insieme”. La comunità di sant’Egidio “è presente da molti anni nel quartiere Corvetto – dice Maria Luisa Cito, responsabile della Comunità di Sant’Egidio a Milano – vicina agli anziani, ai bambini e alle famiglie più fragili. Conosciamo tanti e conosciamo bene il desiderio di vivere in pace in una periferia difficile ma piena di risorse e di persone di buona volontà. Vogliamo affermare che insieme è possibile costruire un quartiere più umano e vivibile per tutti. Il quartiere di Corvetto può essere un cantiere per sperimentare la solidarietà tra italiani e stranieri e tra giovani e anziani in un tempo che invece sembra promuovere le divisioni. Come ha ricordato Papa Francesco nell’omelia dell’Epifania, è dalla periferia che può arrivare la salvezza”.document.currentScript.parentNode.insertBefore(s, document.currentScript);

Condividi questo articolo