"/>
venerdì 22 giugno 2018 07:43:12
omnimilano

CONTRABBANDO SIGARETTE, NASCONDONO OLTRE 22MILA PACCHETTI: 2 ARRESTATI

30 gennaio 2018 Cronaca
Arrestati dalla Squadra Mobile di Milano due fratelli egiziani trovati in possesso di 22.709 pacchetti di sigarette di tabacco lavorato estero e 7.110 euro in contanti nascosti in 3 box e nel loro appartamento, tutti situati a Milano. I due sono un 36enne con precedenti specifici e un 22enne incensurato, sono stati arrestati il 23 gennaio nel corso di un controllo sul territorio. Il più giovane è stato notato mentre con fare sospetto era impegnato in operazioni di carico e scarico in via Pianella, gli agenti lo hanno controllato e hanno trovato in un box 1423 pacchetti di sigarette con tabacco di fattura estera. Addosso l’egiziano aveva le chiavi del suo appartamento che gli agenti hanno raggiunto per una perquisizione domiciliare, in via Capacelatro. Nell’abitazione c’era il fratello maggiore, gli agenti della squadra mobile vi hanno trovato 7110 euro in contanti nascosti sotto il divano e altri 126 pacchetti di sigarette di contrabbando. Nelle stanze c’erano anche dei contratti di locazione di alcuni box, uno in via Passo di Brizio, dove c’erano altri 9724 pacchetti di sigarette, e uno in via Alunno, con 11.436 pacchetti di sigarette nascosti. In totale in questa operazione denominata Operazione No Smoking sono stati sequestrati 22.709 pacchetti di sigarette per un totale di 454 kg di tabacco che ha un valore di mercato di circa 70mila euro, e 7110 euro in contanti. Sono in corso accertamenti in merito alla provenienza del tabacco e al mercato a cui era destinato.

Condividi questo articolo