"/>
mercoledì 20 giugno 2018 07:24:49
omnimilano

CONSUMI, FINDOMESTIC: CRESCE LA SPESA DEI LOMBARDI IN BENI DUREVOLI

23 gennaio 2018 Cronaca, Economia
Nel 2017 la Lombardia presenta il più elevato ritmo di crescita del PIL, in decisa accelerazione rispetto all’anno precedente. Il reddito disponibile pro capite della Lombardia cresce tuttavia solo del +2,3%, poco meno della media nazionale (+2,4%). L’indicatore ha però raggiunto in Lombardia i 22.877 euro per abitante, uno dei risultati più alti in Italia. Sono questi i principali risultati della ventiquattresima edizione dell’Osservatorio di Findomestic Banca sul consumo di beni durevoli in Lombardia, presentato oggi a Milano. Nel 2017 – secondo l’indagine – un milanese ha potuto disporre di un reddito pari a 30.679 euro, livello più elevato sull’intero panorama italiano. La crescita della spesa per i durevoli è stata dell’1,8%: il segmento degli autoveicoli usati ha contribuito a supportare l’aumento degli acquisti, con una performance leggermente al di sopra della media nazionale (+5,6% rispetto al +5,5% in Italia). Andamento molto positivo per la spesa dedicata agli elettrodomestici (+3,2%), dato tra i migliori del Paese, segue il comparto dei mobili (+2,5%). A livello provinciale, Sondrio (+2,8%), Milano (+2,7%), Lodi (+2,6%) e Pavia (+2,1%) hanno presentato un andamento di spesa per i durevoli superiore al +1,8% medio regionale. Nel 2017 una famiglia lombarda ha destinato all’acquisto di beni durevoli 2.793 euro, ben più di 460 euro rispetto la media nazionale. Nel dettaglio, nel 2017 la spesa complessiva per beni durevoli in Lombardia ha raggiunto i 12.420 milioni di euro, riportando un incremento del +1,8% sull’anno precedente.

Condividi questo articolo