"/>
domenica 20 agosto 2017 00:27:29
omnimilano

Consiglio comunale, per molti il giorno degli addii: chiude consiliatura aula

16 maggio 2016 Politica

Il consiglio comunale termina la sua attivita’. L’ultima seduta dell’aula di palazzo Marino sotto l’amministrazione Pisapia si e’ chiusa con l’approvazione delle due ultime delibere dichiarate urgenti: una deroga per la realizzazione della vasca di laminazione del Seveso al parco Nord (la fascia di rispetto attorno al cimitero di Bruzzano si riduce in un punto da 200 metri a 50 metri) e i bilanci 2014 e 2015 dell’Ato. Un applauso ha salutato la fine della consigliatura in aula, quando il presidente Basilio Rizzo ha annunciato la chiusura dei lavori. Poi abbracci fra i consiglieri e foto di gruppo. Non ha assistito ai saluti fra i consiglieri il sindaco Giuliano Pisapia, che ha lasciato la seduta prima per un impegno con il ministro Maurizio Martina e il candidato sindaco Giuseppe Sala. Assenza “sentita” in consiglio anche quella di Riccardo De Corato, di Fdi, in attesa questo pomeriggio della sentenza del Consiglio di Stato sull’esclusione della sua lista dalla corsa elettorale. L’eventuale “addio” all’aula di palazzo Marino di De Corato sarebbe quello del consigliere piu’ anziano. Certo invece quello dei tre forzisti Giulio Gallera, Alan Rizzi e Armando Vagliati, a palazzo Marino da 19 anni: i tre azzurri, che non si sono ricandidati, sono stati eletti per la prima volta nel 1997 con il primo mandato Albertini. Nella maggioranza, i veterani ad aver salutato oggi la loro ultima seduta sono stati Andrea Fanzago e Marco Cormio, diventati consiglieri nel 2001.

Condividi questo articolo