"/>
mercoledì 20 settembre 2017 04:12:40
omnimilano

CONFCOMMERCIO, “WAKE MI UP”: GIOVANI IMPRENDITORI INCONTRANO CANDIDATI UNDER 40

24 maggio 2016 Politica

E' partito “‎Wake Mi Up”: il nuovo progetto del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza che, attraverso un ciclo di incontri, mette a confronto i giovani imprenditori del terziario con personalità del mondo della politica, dell'economia e della cultura. “L’obiettivo di Wake Mi Up – afferma  Andrea Colzani, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza – e’ quello di sviluppare idee e conoscenze per la propria attività, facendo network nel contesto di una Milano sempre più aperta al mondo. Dagli incontri possono nascere infatti nuove collaborazioni e 'reti d’impresa' formali e informali per crescere insieme”.
 Nei primi due appuntamenti al Circolo del Commercio di Milano (venerdì 20 e lunedì 23 maggio) i giovani imprenditori si sono confrontati con i candidati under 40 alle prossime elezioni comunali milanesi sui temi che riguardano il futuro di Milano e il mondo delle imprese.
Agli incontri hanno partecipato Filippo Barberis, Pierfrancesco Maran, Daniele Nahum, Loris Bassini, Anna Scavuzzo, Angelica Vasile per le liste del centro sinistra e Viola Scarselli, Pietro Tatarella, Cristina Scaramucci, Tommaso Costa, Rosario Portolesi, Federico Illuzzi, Vincenzo Viola per le liste di centro destra.
I Giovani Imprenditori hanno lanciato alcuni progetti di “Benvenuto Il Luogo”, le proposte del terziario che Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza ha presentato il 22 aprile ai candidati sindaco di Milano: dedicare una linea di bilancio comunale all’associazionismo giovanile; creare il bando “Aggiungi un posto al tavolo”, rivolto alle associazioni imprenditoriali con l'obiettivo di generare attività di matching tra pmi con postazioni di lavoro disponibili e giovani startupper dei servizi. I giovani professionisti offrirebbero un servizio temporaneo all’azienda (rifacimento sito, piano di comunicazione, revisione dell’immagine social aziendale) in cambio della postazione di lavoro. Alle associazioni imprenditoriali il compito di raccogliere e selezionare l’offerta disponibile; dai Giovani imprenditori anche l'idea di portare a Milano il progetto “Creattivamente Negoziando” (realizzato da Confcommercio di La Spezia) che – coinvolgendo Comune, Camera di Commercio, Confcommercio e istituti di credito – incentivi i giovani delle scuole superiori a sviluppare iniziative imprenditoriali che mettano insieme commercio di prossimità ed esperienza digitale del consumatore utilizzando spazi commerciali sfitti di proprietà comunale.
“Confronto positivo con i candidati under 40 alle prossime elezioni amministrative. Durante gli incontri  – fa il punto Colzani – sono stati presentati progetti e nuove idee per la Milano che verrà a partire da start up, innovazione digitale e network delle piccole imprese. Abbiamo sottolineato anche ai nostri coetanei candidati al Consiglio Comunale i problemi che i giovani imprenditori del terziario devono affrontare ogni giorno, mettendo le basi per un dialogo costruttivo con chi a Palazzo Marino si occuperà di Milano nei prossimi anni”.

Condividi questo articolo