"/>
domenica 22 ottobre 2017 04:54:43
omnimilano

Comune, scuole ‘rimesse a nuovo’ con i progetti di volontariato aziendale

15 luglio 2017 Cronaca, Politica

Decine di consulenti fiscali si sono dati da fare con pittura e pennelli; esperti di marketing si sono reinventati manovali e decoratori; legali e revisori dei conti hanno fatto i giardinieri d’eccezione. Così, riferisce il Comune, aule, corridoi e cortili di sei istituti scolastici milanesi sono stati rimessi a nuovo grazie alle iniziative di volontariato aziendale di due importanti società di consulenza, la PwC e la Aon, che hanno voluto far vivere ai propri dipendenti e collaboratori un’esperienza diversa dalla loro quotidianità professionale, in grado di diffondere una cultura di responsabilità sociale d’impresa sempre più condivisa.
La collaborazione tra oltre trecento volontari aziendali e il Comune di Milano ha consentito nelle scorse settimane di completare le seguenti opere di manutenzione: rimozione della tappezzeria, rasatura e imbiancatura delle pareti al secondo piano dell’IC Scialoia; rimozione della fuliggine e imbiancatura del primo e secondo piano dell’IC Pascoli di via Rasori, oltre alla creazione di una grande scacchiera in cortile; imbiancatura di aule e corridoi alla scuola media Meda Ferrarin; verniciatura delle porte alla primaria San Giovanni Bosco; sistemazione della cancellata e potatura della siepe della primaria Bottego Vittorio; carteggiatura e verniciatura di porte, pareti e panchine alla primaria Cesati. “Non posso che ringraziare di tutto cuore le società PwC, Aon e tutti i lavoratori volontari in questa bella iniziativa – afferma la vicesindaco e assessore all’Educazione, Anna Scavuzzo – che non solo hanno contribuito fattivamente a rendere più belli e funzionali i luoghi in cui studiano e giocano centinaia di bambini milanesi, ma hanno anche dimostrato, ancora una una volta, quanto Milano possa contare su imprese socialmente responsabili e radicate nella vita della città”.

Condividi questo articolo