"/>
venerdì 18 agosto 2017 03:06:17
omnimilano

COMUNE, RINNOVATO ACCORDO “STUDY IN MILAN”: PROGRAMMA PER ATTRARRE TALENTI

5 ottobre 2016 Imprese

Si rinnova l’accordo “Study in Milan” per il periodo 2016-2020 tra Camera di Commercio, Comune e le principali università milanesi, che ha l’obiettivo di attrarre talenti stranieri negli atenei cittadini. A firmare il rinnovo del protocollo d’intesa il vicepresidente della Camera di Commercio Alberto Meomartini, il vicesindaco Anna Scavuzzo e il rettore della Statale Gianluca Vago. Il programma, che è partito nel 2014, riguarda la possibilità di avere facilitazioni per gli studenti stranieri che partecipando ottengono la propria “M-Id card”, che garantisce, tra le altre cose, ingressi gratuiti in alcuni musei e teatri e sconti sui trasporti (un viaggio gratis in Lombardia e il 50% di sconto per un viaggio sul Malpensa Express). Ma, come chiarisce il vicesindaco arrivando alla Camera di Commercio, il protocollo quest’anno “è anche più ambizioso” e cerca di attrarre non solo studenti, ma anche docenti. Oltre alla M-Id card, attivata nel 2014 da 2.794 studenti, nel 2015 da 5.003 e nel 2016 da 2.861, il programma facilita l’accesso alla modulistica universitaria e la richiesta del permesso di soggiorno per studio, che è tradotta in cinese, spagnolo e inglese. È invece in fieri l’accordo con la Prefettura per facilitare il rilascio del permesso di soggiorno per lavoro con la possibilità di seguire una procedura online per ottenere il codice fiscale dall’Agenzia delle Entrate.

Condividi questo articolo