"/>
venerdì 17 novembre 2017 22:35:54
omnimilano

Comune, nel bilancio 2017 riduzione spese correnti del 3%

29 dicembre 2016 Politica

Prosegue anche con il bilancio di previsione 2017 il percorso di contenimento delle spese correnti del Comune, gia’ portato avanti dall’amministrazione Sala con l’assestamento 2016. Nel documento economico-finanziario per il prossimo anno, approvato questa mattina dalla Giunta e presentato alla stampa dal sindaco e dall’assessore al Bilancio Roberto Tasca, e’ previsto infatti un taglio di circa il 3 per cento nelle spese correnti, con un efficientamento di 80 milioni di euro, lavorando pero’, ha precisato Sala “per non penalizzare i servizi”. Pari a 3,346 mld di euro il totale delle spese che, al netto di quelle per l’assunzione di personale gia’ avviata nel 2015 e delle ‘poste vincolate’ che “non sono liberamente tagliabili” presentano un contenimento rispetto allo scorso anno. “Nessun settore e’ stato particolarmente penalizzato”, ha spiegato Tasca. Solo per il settore mobilita’ l’assessore ha anticipato alcuni numeri parlando di una “limatura di 20 milioni su una spesa totale che e’ di 1,2 miliardi di euro”. “Sapendo che il taglio necessario era del 3 per cento – ha spiegato anche Sala – abbiamo chiesto a tutti un contributo”. Da parte del sindaco inoltre la rassicurazione sul fatto che le tariffe comunali nel 2017 non saranno soggette ad aumenti, mentre una loro revisione complessiva sara’ oggetto di studio per il 2018. Per questo, da gennaio, sarà costituito un gruppo di lavoro, con l’Università Bicocca, per un’analisi su tutte le tariffe comunali che possa servire alla rimodulazione successiva.}

Condividi questo articolo