"/>
domenica 22 ottobre 2017 06:37:15
omnimilano

Comune, da Castello Sforzesco ad Auditorium Mahler: i concerti di ferragosto

13 agosto 2017 Cronaca, Politica

“È un Ferragosto ricco di musica dal vivo e all’insegna dell’originalità quello che si prepara a vivere Milano”. E’ quanto si legge in una nota di Palazzo Marino. Sono tre – prosegue la nota – gli appuntamenti da non perdere per chi resta in città nella serata più “calda” dell’estate. Al Castello Sforzesco va in scena la notte di Extraliscio, uno spettacolo dove la musica folkloristica di Secondo Casadei si intreccia con il punk e le sonorità più alternative. Di tutt’altro tenore è lo spettacolo atteso all’Auditorium di Milano, dove l’Orchestra sinfonica Giuseppe Verdi dedica al tango argentino il suo tradizionale concerto agostano. Al Teatro Dal Verme, infine, l’ensemble “Il Giardino Armonico” esegue una delle principali raccolte strumentali di Johann Sebastian Bach, i Concerti Brandeburghesi. Ferragosto – spiega ancora la nota- è anche l’occasione per ascoltare musica barocca, con il concerto gratuito organizzato nell’ambito dell’XI edizione di “Milano Arte e Musica” a cura dell’Associazione Culturale La Cappella Musicale. La serata inizia alle ore 18:30 al Teatro Dal Verme (via San Giovanni al Muro 2) per l’esecuzione integrale di una delle principali raccolte strumentali di Johann Sebastian Bach, i Concerti Brandeburghesi eseguita dall’ensemble Il Giardino Armonico, sotto la direzione di Giovanni Antonini. L’ingresso al concerto è libero fino a esaurimento posti e previo ritiro del biglietto, per info tel. 02.76317176. Il divertimento in musica del Ferragosto dei milanesi al Castello Sforzesco – precisa la nota – è partire dalle 21:30 e con ingresso gratuito l’orchestra di Secondo Casadei, composta da 10 elementi, darà vita a uno show “da balera 2.0”, dove il liscio si intreccia al punk e alle sonorità più alternative. Definito “il Buena Vista Social Club della musica romagnola”, Extraliscio esordisce nel 2016. La sua “missione” è quella di riscoprire la musica da ballo romagnola, le balere come fatto sociale e di incontro. Dopo l’esordio folgorante, questa balera postmoderna, che ha girato dai centri sociali alle megadiscoteche ai club della penisola, fino a condividere il palco con Goran Bregovic, torna in tour presentando il doppio disco “Imballabilissimi ballabilissimi” (iCompany, 2017), che vede le partecipazioni di artisti come Taketo Gohara e del chitarrista Alessandro “Asso” Stefana, della band di PJ Harvey. È invece all’insegna del tango argentino il tradizionale concerto di Ferragosto dell’Orchestra sinfonica di Milano, Giuseppe Verdi, che si tiene all’Auditorium di largo Mahler con inizio alle 20:30. ‘LaVerdi’, viene spiegato, per l’occasione diretta da Giovanni Marziliano e accompagnata dal BossoConcept Ensemble del compositore e violoncellista argentino Jorge A. Bosso, è di nuovo protagonista di un evento unico nel suo genere. “Una noche en Buenos Aires” invita ad una promenade di sagome sonore, un percorso libero e vertiginoso per scavare nell’identità urbana di una delle forme musicali più autenticamente argentine. (Biglietti: euro 25,00/15,00; info e prenotazioni: Auditorium di Milano Fondazione Cariplo, largo Mahler, orari apertura: mar/dom, ore 10:00/19:00, tel. 02.83389401/2/3; on line: www.laverdi.org o www.vivaticket.it).

Condividi questo articolo