"/>
sabato 21 ottobre 2017 14:18:51
omnimilano

Sala: “Non scendo da Marte, mi aspettavo campagna violenta”

25 gennaio 2016 Politica

“Non scendo da Marte, sono abituato, mi aspettavo una campagna violenta. L’unica cosa che non ammetto è che si metta in discussione la mia onestà, è il giudizio personale, quello è grave. Il resto fa parte del gioco”. Lo ha affermato il candidato alle primarie del centrosinistra Giuseppe Sala ospite di Gianni Minoli a Mix24, su Radio24, in merito ai toni della campagna elettorale in corso.
Interpellato sulla sua collaborazione con l’ex sindaco Letizia Moratti, Sala ha spiegato che “c’era sintonia su alcune cose sì, e su alcune no. Quando volevo mettere le mani sulle partecipate per creare una super holding del Comune lei mi ha bloccato”. Alla “Moratti sindaco” dà un 6 e mezzo, al “Pisapia sindaco”‘ 7 mezzo “perchè è più attento al contesto attorno a Palazzo Marino e più coinvolgente: ha riportato la politica a Milano”.

Condividi questo articolo