"/>
venerdì 20 ottobre 2017 10:56:02
omnimilano

COMUNALI, PISAPIA: “FINALMENTE LISTA SINISTRA, ORA PARTE CONFRONTO COMPLESSIVO”

22 marzo 2016 Politica

“Finalmente c'e' una lista di una sinistra ampia”, cosi' che “oggi puo' partire il confronto politico complessivo con le altre liste e con Sala”. Lo ha detto il sindaco Giuliano Pisapia, alla Casa della Cultura, presentando “due notizie belle” per la coalizione in sostegno di Giuseppe Sala: l'avvio di una lista di sinistra, promossa da Sel, ComitatiXMilano, Verdi, associazioni in rappresentanza del “mondo arancione” e la candidatura della capolista Daria Colombo. “Ora ripartiamo con un percorso che ha conosciuto un momento di stallo”, ha spiegato il sindaco, per il quale la lista rappresenta “una sinistra che ha dimostrato di saper governare” e innovare “sul tema dei diritti come dell'internazionalizzazione: vogliamo che questa esperienza continui e migliori ancora di piu'” e questo è possibile “solo con un centrosinistra coeso, forte, unito, che ha fatto scegliere il suo candidato sindaco ai cittadini e non nelle segrete stanze di Arcore”. Pisapia ha voluto ricordare le “scelte” fatte dalla sua amministrazione, ad esempio per la parita' di genere in giunta e nelle partecipate e “facendo tutto mantenendo le mani pulite”: “Sfide difficili, come quelle sulla solidarietà, che non porta consenso ma fa parte dei valori che ci uniscono” perche' “Milano deve essere una citta' innovativa, internazionale e capace di dare risposte a tutti. E il riscontro di tutto questo non e' nelle mie parole ma nel fatto che saliamo tutte le classifiche mondiali”. Scelte, ha sottolineato, con cui “non si e' voluto solo cancellare il passato” delle precedenti amministrazioni “ma guardare avanti, riconoscendo le idee che sono state di altri e preservando un passato da salvaguardare, come abbiamo fatto con la Casa della Memoria”. Dunque “questa lista vuole salvaguardare questi valori, questa esperienza, e con generosita' fare si' che il centrosinistra unito possa continuare a governare la citta' e essere di esempio per tutto il Paese”.

Condividi questo articolo