"/>
sabato 19 agosto 2017 11:19:43
omnimilano

Comunali, Parisi: Non farò il leader del centrodestra nazionale, cercatelo altrove

22 giugno 2016 Politica

“Il futuro leader del centrodestra? Cercatelo altrove”. Lo ha detto Stefano Parisi, a “Coffee Break” su La7, interpellato riguardo a questo suo possibile ruolo futuro. “Non vorrei che continuasse questa storia. Io non sono il futuro capo del centrodestra”, ha ribadito Parisi: “Non sono io. Io adesso mi devo occupare di Milano perche’ ci sono 250mila mila milanesi che mi hanno dato fiducia e a cui devo rispondere”. Quindi “cercatelo altrove”. Una candidatura a leader che ‘declina’ per Parisi anche il suo principale sponsor, Gabriele Albertini: “Pur essendo Parisi una persona che stimo enormemente e che è riuscita a mettere insieme una coalizione che va da Salvini a Passera, non ha quel ruolo”, ha detto a Radio Popolare l’ex sindaco. “Uno deve dirigere l’orchestra per fare il direttore d’orchestra, altrimenti resta solo un bravo musicista” ha detto l’ex sindaco di Milano e capolista della lista civica Parisi. Per Albertini “il non essere diventato sindaco di Milano rende problematica la possibilità di Parisi di avere un ruolo da leader nazionale. Nel momento in cui non è diventato sindaco di Milano ha perso la possibilità di diventare leader nazionale”.
Albertini ha poi aggiunto: “Al momento non vedo nessun leader nazionale e Parisi non avendo vinto non può proporsi in questi termini. Lo spartiacque è stato il 19 giugno, passa o non passa, come il calibro dei metalmeccanici, e non è passato”.

Condividi questo articolo