"/>
lunedì 21 agosto 2017 01:04:13
omnimilano

Comunali, Mardegan: Sarpi non e’ enclave cinese

28 aprile 2016 comunali

“Il quartiere Paolo Sarpi, Canonica e Bramante di Milano è abitato per l’80% da italiani ma la sinistra ha ormai subdolamente convinto tutti che si debba chiamare Chinatown. A questi si accoda – ormai non solo al governo con l’alleanza renziana, ma evidentemente anche nelle idee scellerate – il prode Alfano che ha deciso di inviare poliziotti cinesi proprio nel quartiere Sarpi”, così Nicolò Mardegan, candidato sindaco lista civica di centrodestra NoixMilano.
“Se questa é l’integrazione che propone il governo e che riproporrà il candidato sindaco sua espressione – se sia Sala o Parisi ancora non è chiaro vista la somiglianza tra i due – forse c’è qualcosa che non va nella testa dei nostri governanti: integrazione è bilaterale, non imposta. Non serve un poliziotto cinese a Milano per spiegare alla sua comunità che qui si rispettano le regole e si parla italiano. Piuttosto, si proponga una collaborazione con insegnanti che portino la nostra lingua in quella che ormai viene considerata impropriamente una enclave cinese in Italia”, conclude.

Condividi questo articolo