"/>
lunedì 21 agosto 2017 14:21:52
omnimilano

Comunali, i Radicali chiedono l’apparentamento a Sala: “Convergenze su referendum”

11 giugno 2016 Politica

Chiedere un apparentamento al candidato sindaco Beppe Sala: è la decisione presa al termine della riunione di ieri assieme ai rappresentanti del partito. Lo ha affermato Marco Cappato dei Radicali stamani durante la conferenza stampa convocata in merito al ballottaggio nella sede di via Sebastiano del Piombo.  Tra le motivazioni illustrate da Cappato, la presenza della Lega nella coalizione che appoggia l’avversario di Sala, Stefano Parisi, “una presenza che rischia di dare uno slancio da Milano in tutto il Paese a forze nazionaliste”. Per quanto riguarda le proposte su Milano, “abbiamo preso atto delle nostre posizioni convergenti sugli obiettivi dei referendum, in particolare quelli sull’uso di immobili commerciali sfitti o invenduti da destinare ad alloggi sociali e sui navigli”. Nella decisione presa dai Radicali ha pesato anche “la generale attitudine” riscontrata in Sala, “antidemagogica su temi come ambiente, sicurezza, immigrazione e diritti civili”.
“La richiesta di collegamento diretto non è influenzata dalla speranza di eleggere un consigliere comunale” ha precisato Cappato, ribadendo anche quanto detto ieri riguardo alla volontà di proseguire le richieste di verifiche legali riguardanti Sala già effettuate prima del primo turno elettorale.

Condividi questo articolo