"/>
mercoledì 23 agosto 2017 15:52:37
omnimilano

COMUNALI, APPELLO BINDI: “VINCERE CON UN VOTO PULITO”

19 aprile 2016 Omniparlamento

“Siamo alla vigilia di una consultazione elettorale importate non solo perché c'è Milano, ma anche perché ci sono comuni più piccoli dove è più facile condizionare l'esito perché bastano poche decine di voti”. Per questo motivo la presidente della commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi ha voluto lanciare, durante una conferenza stampa in prefettura, “un appello alle forze politiche perché l'obiettivo non sia solo vincere ma vincere con un voto pulito”. La presenza mafiosa “è un fenomeno più lombardo che milanese”, ha chiarito Bindi sottolineando che sono i “piccoli centri che contano di più” e che “i candidati sindaci devono fare attenzione alle liste civiche” all'interno delle quali spesso si nasconde l'infiltrazione. E se le si chiede se il meccanismo delle preferenze potrebbe aiutare questo fenomeno risponde:”una cosa è certa: se di liste bloccate si deve parlare, se ne dovrebbe parlare soprattutto nelle amministrazioni locali”. A chi usa l'argomento delle preferenze come fattore di voto di scambio, Bindi dice che “bisognerebbe toglierle dai comuni perché oggi alle mafie interessa più il consigliere comunali che il parlamentare a meno che non sia un capocorrente. In Italia la ridistribuzione del potere verso le amministrazioni locali c'è stata e le mafie lo sanno”.

Condividi questo articolo