"/>
venerdì 22 settembre 2017 11:54:03
omnimilano

Commercio estero, Lombardia movimenta 7 milioni di tonnellate di merci ogni mese

1 marzo 2017 Economia

Commercio estero: ogni mese la Lombardia movimenta quasi 7 milioni di tonnellate di merci tra import ed export, un peso pari alla grande piramide di Cheope. Sono 61,7 milioni le tonnellate degli scambi lombardi in nove mesi, un quinto del totale italiano che raggiunge quasi i 337 milioni. Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano su dati Istat al 2016. A “pesare” di più come quantità scambiate sono soprattutto i metalli e i prodotti in metallo, quasi 15 milioni di tonnellate in nove mesi, i chimici, oltre 10 milioni di tonnellate, i prodotti dell’estrazione, quasi 8 milioni ma anche gli alimentari, 6 milioni di tonnellate. Emerge da un’elaborazione del servizio Studi e Statistica della Camera di commercio di Milano su dati Istat a settembre 2016 e 2015.
Le merci scambiate valgono per la Lombardia 168 miliardi di euro in nove mesi. Sono 85,3 miliardi di import e quasi 83 miliardi di export. Nelle esportazioni eccelle Milano con 28,3 miliardi, in crescita del 3,6%, seguita da Brescia e Bergamo (quasi 11 miliardi). Nell’import prima sempre Milano con 46 miliardi, vengono poi Bergamo, Brescia (circa 6 miliardi) e Pavia (oltre 5 miliardi). L’Unione Europea assorbe ben il 66% dell’import, stabile rispetto al 2015, e il 56% dell’export, +2,2%. In forte flessione il continente americano mentre aumentano gli scambi con l’Asia orientale, in particolare l’export verso Giappone (+18,4%) e Cina (+5,5%), Singapore e Taiwan (+16%) e l’import da Hong Kong (+17,7%).

Condividi questo articolo