"/>
mercoledì 18 ottobre 2017 15:19:30
omnimilano

CITTÀ METROPOLITANA,PRECARI: SALA DI PAROLA, CONTRATTI RINNOVATI FINO A DICEMBRE

6 ottobre 2017 Politica

“Il Sindaco Beppe Sala ha mantenuto la parola data. Stamani, dopo aver firmato il decreto di rinnovo dei nostri 33 contratti, ce ne ha dato personalmente comunicazione con la vicesindaca Arianna Censi e il Consigliere delegato Franco D’Alfonso. Scesi all’ingresso di Palazzo Isimbardi, dove era in corso un presidio in concomitanza dello sciopero nazionale delle Province e delle Città metropolitane, ci hanno confermato che si tratta di un contratto di tre mesi, fino al 31 Dicembre 2017”. Così una nota del coordinamento dei lavoratori precari della Città metropolitana. “E’ un atto significativo ma molto rimane da fare per garantire un futuro al nostro Ente e per giungere alla nostra stabilizzazione nel 2018 – prosegue la nota – la Città metropolitana oggi non è messa nelle condizioni di esprimere le sue potenzialità. I cittadini, i Comuni e le imprese che usufruiscono dei servizi che eroghiamo sono i primi a pagare questa situazione. Questo non è più accettabile.Il Governo deve cambiare rotta garantendo finalmente risorse certe alle Città metropolitane e modificando la legge Delrio. Chiediamo al Sindaco Sala di farsi interprete delle istanze che accumunano noi lavoratori della Città metropolitana a tanti amministratori locali, associazioni e istituzioni: la Grande Milano deve finalmente decollare. Da lunedì, noi 33 precari, della Città metropolitana torneremo al lavoro, ma la lotta per la difesa della nostra dignità e dei servizi pubblici andrà avanti”.

Condividi questo articolo