"/>
mercoledì 28 giugno 2017 07:28:25
omnimilano

Città metropolitana, confronto Sala-Gentiloni: governo assicura impegno per “risolvere criticità”

16 giugno 2017 Politica

“Il Presidente del Consiglio dei Ministri Paolo Gentiloni, durante un confronto avuto con il sindaco di Milano Beppe Sala, ha avuto modo di approfondire alcune tematiche esposte dal Sindaco tra cui le esigenze relative al bilancio della città metropolitana, condividendo la necessità di impegnarsi a valutare le misure più idonee alla risoluzione delle criticità discusse, proseguendo e rafforzando la collaborazione da parte del Governo con le Istituzioni locali”. E’ quanto si legge in una nota diffusa da palazzo Chigi. Sul tema della città metropolitana e sulle difficoltà del bilancio del nuovo ente, il sindaco Sala, ieri a Sesto San Giovanni a sostegno del sindaco uscente e ricandidata Monica Chittò, aveva detto di essere impegnato “a lottare come un leone” spiegando di aver parlato il giorno precedente con il presidente del Consiglio Gentiloni.

“Voglio ringraziare il Presidente Gentiloni e il Governo. Finalmente la Città metropolitana di Milano può guardare con maggiore serenità al proprio futuro. L’assegnazione di risorse certe per i prossimi anni garantirà il pieno svolgimento delle funzioni fondamentali assegnate. Queste parole sono il primo passo verso il riconoscimento della specificità dell’area metropolitana milanese, che per essere posta nelle condizioni di competere sul piano europeo e globale, deve poter contare su strumenti e risorse adeguate e certe.
Si tratta di un impegno da onorare nei confronti del territorio metropolitano, delle sue istituzioni, Comuni in testa, dei suoi cittadini, delle sue imprese e associazioni”, così la vicesindaca metropolitana Arianna Censi commenta le parole del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni sulla Città metropolitana di Milano, in occasione del confronto con il Sindaco metropolitano Giuseppe Sala.

Condividi questo articolo