"/>
domenica 22 ottobre 2017 04:55:04
omnimilano

CINISELLO BALSAMO, AGGREDÌ CON SCHIAFFO E UCCISE 78ENNE: ARRESTATO

7 luglio 2017 Senza categoria

Arrestato per omicidio preterintenzionale aggravato a Cinisello Balsamo un 39enne italiano con problemi psichiatrici che ha aggredito con uno schiaffo un 78enne italiano il 2 giugno, la vittima è poi deceduta a seguito della caduta il 10 giugno. Sull’episodio hanno indagato i carabinieri, l’uomo ha piccoli precedenti penali per lesioni, era noto nella zona per i suoi precedenti e per i suoi problemi psichiatrici per cui era in cura presso il cps di Cinisello. L’aggressione è avvenuta alle 20 del 2 giugno fuori dal bar Olimpo di viale della Rinascita, l’anziano stava uscendo dal bar con le stampelle per andare a casa e senza alcun motivo gli ha dato uno schiaffo facendolo cadere. La vittima era stata soccorsa presso il Niguarda in codice rosso, avendo battuto la testa, inizialmente non sembrava in pericolo di vita ma è deceduto il 10 giugno. Al momento dell’aggressione non erano stati chiamati i carabinieri intervenuti presso l’ospedale Niguarda in un secondo momento, i militari hanno sentito alcuni testimoni e sono riusciti a risalire al 39enne che era stato portato presso il cps dell’ospedale Bassini dove é rimasto fino al momento dell’arresto. Il giorno dopo l’aggressione, avvenuta per motivi rimasti ignoti, il padre dell’arrestato lo aveva convinto a recarsi in ospedale, in passato aveva aggredito con un forchettone il nuovo compagno della propria madre ferendolo in modo lieve. La vittima, originaria della Lucania, viveva solo e aveva le stampelle per un recente infortunio subito. Era un ex imbianchino, cliente del bar gestito da cinesi dove passava qualche ora per non stare da solo.

Condividi questo articolo