"/>
domenica 18 febbraio 2018 07:57:24
omnimilano

Cimitero Maggiore, saluto romano per i caduti della Rsi: 30 denunce per apologia di fascismo

1 novembre 2017 Politica

Verranno identificati e denunciati per apologia di fascismo circa 30 partecipanti di estrema destra, intervenuti alla commemorazione di stamani presso il cimitero maggiore, al Campo X dove sono sepolti i caduti della Rsi, per il gesto del saluto romano. Sarebbero circa 30 su 150, riferisce la polizia, i partecipanti che hanno esplicitamente risposto al “Presente” con il saluto fascista, una prima volta, e poi cinque persone le due successive. Sul posto era presente personale della Digos e della scientifica, la scena é stata ripresa dalle telecamere, sono stati esposti anche due labari. Nei giorni scorsi anche il sindaco Giuseppe Sala aveva chiesto vigilanza sulla cerimonia: “Ho già parlato con il prefetto – aveva detto pochi giorni fa – e le ho chiesto di sorvegliare il cimitero affinché non ci siano segni, bandiere e apologia di qualcosa di terribile come il fascismo. Mi sono mosso per tempo perché il rischio c’è e speriamo che questa capacità di vigilare ci sia”.

Condividi questo articolo