"/>
sabato 18 novembre 2017 22:37:16
omnimilano

Centrale, maxi controlli della polizia in piazza Duca d’Aosta: 100 in questura

26 luglio 2017 Cronaca, Politica

Si è svolto nel pomeriggio un maxi servizio di prevenzione e controllo della Polizia di Stato, disposto dal Questore di Milano Marcello Cardona d’intesa con il Prefetto di Milano Luciana Lamorgese, volto al contrasto della criminalità diffusa nelle adiacenze della Stazione Centrale.
Il Servizio è diretto dal Dirigente dell’Ufficio Prevenzione Generale Maria Jose’ Falcicchia – spiega la questura in una nota – che si avvale di personale della Questura di Milano con equipaggi delle Volanti, della Polmetro, delle Bikers e del Commissariato Garibaldi Venezia, con l’impiego di unità cinofile e di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine e con la presenza di personale della Polizia Scientifica, della Digos, della Squadra Mobile e dell’Ufficio immigrazione. Per le esigenze di ordine e sicurezza pubblica, sono impiegati equipaggi dei Reparti Mobili e dell’Arma dei Carabinieri. Il Dirigente del Compartimento della Polizia Ferroviaria per la Lombardia provvede ai medesimi controlli all’interno della Stazione.
Interessati per i servizi di specifica competenza la Polizia Locale di Milano, il Servizio Sanitario del 118 e l’ATM.
Il Servizio prevede l’effettuazione di controlli in Piazza Duca d’Aosta, via Vittor Pisani, Piazza Luigi di Savoia e Piazza IV Novembre. Si è provveduto con l’ausilio dell’ATM alla chiusura del varco di accesso dalla piazza Duca D’Aosta alla metropolitana MM.

A fine giornata, sono circa 200 le persone controllate di cui un centinaio portate in questura

MARONI: BENE I CONTROLLI, ESTENDERLI IN TUTTE LE STAZIONI DELLA REGIONE –  “Bene i nuovi controlli delle forze dell’ordine in Stazione Centrale a Milano. Del resto lo avevo auspicato il 3 maggio scorso all’indomani della prima operazione avvenuta nel principale scalo milanese”. Lo dice oggi Roberto Maroni presidente di Regione Lombardia commentando i nuovi controlli in corso in piazza Duca da Aosta a Milano. “Ora mi auguro – ha proseguito Maroni – che queste verifiche di Polizia e Carabinieri, come ho chiesto nell’ultimo incontro con il prefetto di Milano, siano estese a tutte le stazioni ferroviarie della Lombardia a rischio sicurezza”.

SALA: BENE CONTROLLI CON GIUSTE MODALITÀ – “Credo che questo controllo sia più tranquillo” rispetto a quello dei primi di maggio. “La stazione centrale è non solo simbolica per Milano quindi bene il controllo con modalità giuste”. Così a margine della presentazione del progetto per la riapertura dei Navigli il sindaco Giuseppe Sala ha commentato i controlli in corso in Stazione Centrale da parte delle forze dell’ordine. “Ci siamo parlati con il Prefetto e il Questore, credo che sulla Stazione Centrale il tema sia una continua vigilanza e ogni tanto intervenire con controlli”, ha anche detto il sindaco che a maggio aveva invece lamentato la mancanza di comunicazione sulle operazioni.

Condividi questo articolo