"/>
mercoledì 23 agosto 2017 15:39:57
omnimilano

Centrale, la ‘Mela’ di Pistoletto trova casa in piazza Duca d’Aosta

21 marzo 2016 Cronaca

La ‘Mela reintegrata’, la grande opera dell’artista Michelangelo Pistoletto, trova una collocazione definitiva in piazza Duca D’Aosta, davanti alla stazione Centrale. La grande installazione raffigurante una mela morsicata e ‘ricucita’ in precedenza era stata collocata in piazza Duomo per l’apertura di Expo. La mela, costituita da una struttura di metallo modellata da un intonaco argilloso mescolato a polvere di marmo, alta 8 metri e del diametro di 7, per un peso di 11 tonnellate, nelle parole del suo creatore, è “un’opera simbolica che si apre al mondo, come la stazione ferroviaria anche simbolicamente apre la città al mondo”. Grazie a un accordo tra l’artista, la sua Fondazione Cittadellarte, il FAI e i rappresentanti del Comune, la ‘Mela reintegrata’ viene donata alla città di Milano. L’opera è stata presentata alla cittadinanza questa mattina in una cerimonia alla quale hanno preso parte l’artista, il sindaco Giuliano Pisapia e gli assessori Carmela Rozza e Filippo Del Corno.

Condividi questo articolo