"/>
martedì 17 ottobre 2017 11:43:58
omnimilano

“Cartoline” della ‘nuova’ Milano
Pd presenta campagna, Majorino capolista

31 marzo 2016 comunali, Politica

Sarà l’assessore comunale al Welfare Pierfrancesco Majorino il capolista del Pd alle prossime elezioni amministrative. Lo ha ufficializzato il Partito Democratico nel corso della conferenza stampa di presentazione del logo e della campagna di comunicazione, tenuta oggi al palazzo Stelline alla presenza dello stesso Majorino, del segretario del PD di Milano e del candidato sindaco del centrosinistra, Giuseppe Sala. “Sono davvero lusingato e onorato della scelta che ha fatto la segreteria e ringrazio il mio partito – è il commento di Pierfrancesco Majorino – Metterò a disposizione con gli altri assessori la voglia di continuare sul terreno del governo della città e la necessità di fare ancora di più. Era il mio slogan durante le primarie e lo ritengo quanto mai appropriato oggi: come prima, più di prima. Ovviamente saranno innanzitutto i temi del sostegno alle persone più fragili e della promozione della cultura dei diritti quelli su cui caratterizzerò maggiormente il mio contributo. In queste settimane stiamo costruendo tutti insieme con Sala un buon progetto per la città di domani. Milano deve sempre di più essere la capitale della innovazione, dello sviluppo sostenibile, dell’inclusione sociale”. I milanesi, secondo Majorino, si troveranno di fronte “a un bivio: dovranno scegliere se andare avanti in questa città o tornare indietro alla Milano di 15 anni fa segnata dalla chiusura culturale e dalla gestione clientelare del potere”.

Lo slogan scelto per la campagna del Pd è ‘Ti ricordi com’era? Avanti Milano!’ e sarà su tutti i manifesti affissi per la città a partire dal 4 aprile. La frase accompagna due immagini: la prima è quella di una cartolina che ricorda com’era ai tempi dei governi del centrodestra un luogo simbolo della città, mentre la seconda fa da sfondo al manifesto e mostra com’è oggi quello stesso luogo. La prima fase della campagna prevede poi l’iniziativa “dieci città, dieci modi di dire Milano’: città della salute, città della memoria, città della scuola, città sostenibile, città dell’agricoltura, città pulita, città solidale, città internazionale, città sicura e città multiculturale. Nelle prossime settimane ad ognuna di queste città sarà dedicato un evento che servirà a raccontare le proposte del PD sul tema. “Le nostre priorità restano il lavoro, la semplificazione e il patto fiscale con i cittadini – spiega Pietro Bussolati, segretario del Pd di Milano – le dieci città corrispondono alle prime dieci proposte programmatiche che faremo ai milanesi. Gli eventi dedicati non saranno le classiche conferenze o le solite iniziative elettorali, stiamo organizzando delle giornate tematiche che coinvolgano i cittadini e la città”.

Condividi questo articolo