"/>
lunedì 20 novembre 2017 20:06:52
omnimilano

Buffagni (M5S): “Residuo fiscale non c’entra, Maroni lo lasci fuori o blocchiamo lavori”

23 ottobre 2017 Autonomia, Politica

“Ci preoccupa Maroni che vuole fare in fretta per avere un foglio da sventolare in campagna elettorale. Sulle competenze dovremo dibattere in Consiglio regionale, capire come poi si declinano”. Così Stefano Buffagni (M5S) nel corso di una conferenza stampa al Pirellone con i colleghi di partito Andrea Fiasconaro e Dario Violi, sulla trattativa con Roma per maggiori competenze, dopo l’esito del referendum per l’autonomia, appoggiato dal M5S in Consiglio regionale. “Crediamo sia fondamentale il lavoro di squadra”, ha aggiunto avvertendo però che “se” nel documento da sottoporre a Roma “ci sarà scritto residuo fiscale gli blocchiamo i lavori”. Il M5S denuncia infatti che “si è parlato di residuo fiscale ma il tema non c’entra con il referendum di ieri”. In ogni caso, hanno sottolineato i pentastellati durante l’incontro “per noi è importante trovare una piattaforma per andare assieme a Roma a trattare”.

Condividi questo articolo