"/>
sabato 21 ottobre 2017 19:53:16
omnimilano

Beppe Sala proclamato sindaco: a palazzo Marino il passaggio di ‘testimone’ con Pisapia

21 giugno 2016 comunali, Politica

“Sono emozionato, ma e’ meglio che l’emozione passi in fretta, perche’ c’e’ molto da fare e bisogna far si’ che il lavoro che abbiamo fatto sul programma diventi realta’”. Lo ha detto il neo sindaco Giuseppe Sala, al passaggio di consegne con Giuliano Pisapia a palazzo Marino. Sala e’ stato proclamato eletto nuovo sindaco di Milano alle 16.30, con 264.387 voti, alla conclusione dei lavori della commissione elettorale, quindi la cerimonia con Pisapia.  Il sindaco uscente ha detto:  “Passare il testimone a chi si e’ impegnato cosi’ tanto per fare si’ che potesse proseguire questa esperienza, ma soprattutto per migliorarla e per risolvere i problemi, come dice lui, che ancora ci sono, e’ un motivo di ancora maggiore orgoglio e serenita’”. “So, caro Beppe, che renderai Milano ancora piu’ internazionale – ha detto Pisapia – e capace di rispondere ai bisogni di tutti. Il mio augurio e’ di un buon lavoro, da parte mia e di tutti i milanesi, indipendentemente da chi ti ha votato. Milano aveva la volonta’ di premiare l’esperienza passata ma anche di andare avanti in un cammino”. Sala ha quindi spiegato: “Partiamo da una situazione positiva, e il merito e’ di questo signore a cui sono onorato di succedere, e della sua giunta”. “In questi anni – ha detto Sala – c’e’ stata una spinta notevole per Milano, soprattutto per la credibilita’” e “per la capacita’ di tenere, in un momento storico difficile dal punto di vista sociale ed economico. Il momento attuale non e’ tanto piu’ facile e su Milano ci sara’ tanta attenzione in questo quinquennio, per quello che rappresenta” ma “io mi impegno a farla diventare ancora piu’ una grande citta’ internazionale, ma anche ad aiutare chi ha avuto di meno e ha il diritto di avere come tutti gli altri”.

Condividi questo articolo