"/>
venerdì 20 luglio 2018 16:12:25
omnimilano

Autonomia, Maroni firma l’accordo a Palazzo Chigi
“Scritta una pagina storica, percorso nuovo per le regioni”

28 febbraio 2018 Politica

È stato firmato l’accordo preliminare relativo all’intesa raggiunta tra Governo, Regione Emilia Romagna, Lombardia e Veneto in materia di autonomia. A confermarlo Luca Zaia uscendo da Palazzo Chigi. “È una giornata storica, non perché voglia essere autocelebrativa, ma perché è la prima volta che, al settantesimo anno della costituzione, finalmente qualcuno decide di dare spazio al regionalismo e all’autonomia”, aveva detto lo stesso Zaia arrivando a Palazzo Chigi. “Finalmente più autonomia alle Regioni, alla Lombardia, al Veneto e all’Emilia Romagna. Sono molto soddisfatto di concludere in bellezza la mia esperienza di 5 anni al governo della Regione Lombardia. È scritto e non si torna indietro, adesso bisogna completare il percorso che naturalmente è affidato al prossimo governo e al prossimo governatore della Regione Lombardia, ma è stata scritta nero su bianco una pagina storica che apre un percorso nuovo per la Lombardia per le regioni, dal punto di vista del sistema dell’autonomia”, ha commentato  Roberto Maroni, lasciando Palazzo Chigi dopo la firma dell’accordo preliminare sull’autonomia regionale. “Ringrazio i 3 milioni di lombardi che ci hanno creduto, senza di loro non saremmo arrivati ad oggi e senza il referendum, senza i 3 milioni di lombardi e i due milioni e mezzo di veneti, non ci saremmo arrivati. Dedico a loro questa pagina importante della storia”, ha concluso.

Condividi questo articolo