"/>
lunedì 20 novembre 2017 20:14:49
omnimilano

Autonomia, i numeri del referendum: affluenza 38%, il dato più alto in provincia di Bergamo

23 ottobre 2017 Politica

Si consolidano i dati sul referendum per l’autonomia della Lombardia. Al momento sono pervenuti i dati sulla base dello scrutinio del 98,59% delle voting machine (3.011.395 votanti), l’affluenza si attesta al 38,26%. La provincia di Bergamo è quella dove si è votato di più (47,37%); la Città metropolitana di Milano quella dove si è votato di meno (31,23%). Questa l’affluenza nelle altre province lombarde: Brescia 44,14%, Como 41,64%, Cremona 39,90%, Lecco 44,78%, Lodi 39,39%, Mantova 35,87%, Monza e Brianza 39,52%, Pavia 33,55%, Sondrio 42,31%, Varese 39,47%. Riguardo al voto espresso, schiacciante il numero dei Sì, al 95%, contro il 3% circa di ‘no’.

L’AFFLUENZA NELLE CITTÀ – E’ del 26,41% la partecipazione degli elettori di Milano città al referendum per l’autonomia, quando sono pervenuti i dati della quasi totalità delle voting machine. Il capoluogo lombardo (che considerando l’area metropolitana arriva a un’affluenza del 31,2%), si conferma quindi tra i comuni con l’affluenza più bassa. Nell’area milanese – – spicca il 48,8% di affluenza di Boffalora Sopra Ticino e il 48,2% di Nosate, mentre a Pieve Emanuele hanno votato un quarto degli aventi diritto (25,3%). Nel confronto di Milano con gli altri capoluoghi di provincia, a Bergamo hanno votato il 35,97% (contro il 47,37% considerando anche la provincia); a Brescia città il 33,74%, a Como il 31,85%, a Cremona 33,07%, a Lecco il 40,20%, a Lodi 36,37%, a Mantova 29,53%, a Monza 34,73%, a Pavia 29,72%, a Sondrio 36,16%, Varese 37,07%.

I COMUNI CON AFFLUENZA RECORD – Sono i comuni della Bergamasca e del Lecchese a registrare le affluenze al voto più alte in Lombardia con alcune realtà in cui l’affluenza supera il 60%. Piazzatorre con il suo 65,9%, Cazzano Sant’Andrea con il 63,98%, Valleve 63%, Barbata con il 61,2% sono tra i comuni in provincia di Bergamo con affluenza ‘alla veneta’. Nel Lecchese, spicca Morterone (il comune più piccolo della Lombardia) dove hanno votato il 60% degli elettori, a Premana l’affluenza record con il 67,3%, a Taceno il 61,5%. Nel Mantovano, dove il dato complessivo non è tra i più elevati, c’e’ però il comune di Villa Poma che arriva al 60%. Alta l’affluenza nel comune del governatore Maroni, Lozza (Varese) dove ha votato il 54% degli elettori, mentre a Gemonio, storico comune di Umberto Bossi, sempre in provincia di Varese, l’affluenza si ferma al 38,37%.

Condividi questo articolo