"/>
sabato 21 ottobre 2017 08:48:07
omnimilano

Autonomia, 24 luglio firma contratto per sistema voto elettronico. Maroni: “Fiduciosi ministero faccia tutto come per Milano”

17 luglio 2017 Politica

“Il 24 luglio ci sarà la firma del contratto con la società che fornirà le apparecchiature per il voto elettronico coprendo il 100% delle sezioni”. Lo ha annunciato il presidente della Lombardia Roberto Maroni durante la conferenza stampa dopo giunta convocata oggi a Palazzo Lombardia. Si tratta della sperimentazione del voto elettronico che si farà il prossimo 22 ottobre in occasione del referendum sull’autonomia. Prima del referendum le macchine verranno presentate nella sede della Regione con una “dimostrazione pratica”, ha chiarito Maroni. Sul referendum “siamo ottimisti e fiduciosi: si fara’, naturalmente, stiamo sollecitando il Ministero perche’ faccia quello che in altre occasioni ha fatto”, ha detto Maroni. Un esempio, ha aggiunto Maroni, e’ stato il referendum consultivo per l’estensione dell’area C fatto dal Comune di Milano nel 2011, in occasione del quale “il Ministero ha fatto tutto, ma proprio tutto. Noi siamo disponibili, naturalmente, e confido nei prossimi giorni si raggiunga un accordo. Spero prima del 24 luglio, perche’ quel giorno ci sara’ la firma del contratto con la societa’ che fornira’ le apparecchiature elettroniche per il voto elettronico, che verra’ fatto in tutte le sezioni, con una copertura del 100 per cento”. Per il referendum “confidiamo nell’azione incessante e molto determinata di Gianni Fava, per riuscire a fare quello che normalmente si fa in questi casi, dato che e’ tutto sempre piu’ complicato per quanto riguarda la Regione Lombardia da parte di Roma”.

Condividi questo articolo