"/>
domenica 20 agosto 2017 09:54:07
omnimilano

ATM, IN CRESCITA DEL 40% ABBONATI SENIOR GRAZIE A TARIFFA “OFF-PEAK”

11 aprile 2016 Cronaca

A cinque mesi dalla sua introduzione, l’abbonamento senior a tariffa agevolata “off-peak” registra numeri assai positivi che superano addirittura le previsioni iniziali. Il totale degli abbonati senior in corso di validità a marzo 2016 è cresciuto del 40% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, passando da 44.600 a  62.600 (il numero comprende sia gli abbonamenti tradizionali, sia la nuova formula agevolata per gli over 60/65), per un totale di 18.000 persone in più. Sono 46.800 circa le persone che hanno scelto la formula “off-peak” e 15.800 i senior di altre tipologie (ordinari o ridotti). I numeri dimostrano che la maggior parte dei viaggiatori senior ha scelto la nuova formula di abbonamento, dimostrando di apprezzare e utilizzare i titoli di viaggio che consentono alle donne over 60 e agli uomini over 65 residenti a Milano di accedere alle reti Atm dopo le 9.30 del mattino ad una tariffa di 170 euro per l’abbonamento annuale (invece di 300 euro) e 16 euro per quello mensile (invece di 30 euro). I cittadini senior hanno risposto con entusiasmo alle nuove modalità di abbonamento utilizzando maggiormente le reti metropolitane e i mezzi di superficie e contribuendo in questo modo a rendere la città più sostenibile. Sono stati 195.900 circa gli abbonamenti “off-peak” mensili (numero ovviamente diverso dalle persone abbonate, in quanto un abbonato ripete l’acquisto per i diversi mesi) acquistati dal 22 ottobre 2015 al 31 marzo 2016, pari al 13% rispetto al totale degli abbonamenti mensili urbani acquistati nello stesso periodo (cioè 1.487.000). Quelli annuali hanno superati il numero di 5.200, con una quota quindi pari al 9% rispetto al totale degli abbonamenti annuali urbani venduti nello stesso periodo (risultati pari a ben 57.600). Negli scorsi cinque mesi gli abbonamenti annuali senior hanno registrato nel loro complesso un incremento del 55% (con oltre 2.600 nuovi abbonati) mentre quelli mensili senior del 35,1% (66.200 nuovi abbonamenti) rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Ciò significa che i viaggiatori senior stanno apprezzando il risparmio del nuovo abbonamento accogliendo con favore l’iniziativa fortemente voluta dal Sindaco Pisapia, da Atm e dall’Assessorato alla Mobilità. I dati, concreti e misurabili, dimostrano l’efficacia del provvedimento adottato dal Comune a partire dallo scorso novembre e fanno registrare un’ottima risposta degli utenti dei mezzi pubblici per questa agevolazione tariffaria. Il provvedimento non ha quindi creato alcun problema dal punto di vista logistico, soprattutto per ciò che riguarda flussi e affluenza ai mezzi pubblici (come qualcuno aveva paventato al momento del lancio dell’iniziativa); non ci sono nemmeno stati contraccolpi per le casse del Comune, dimostrando la correttezza delle stime fatte a suo tempo da Atm.

Condividi questo articolo