"/>
giovedì 19 ottobre 2017 08:58:16
omnimilano

Arriva nei canali il “Corsaro dei Navigli”
Pisapia vara il primo e unico taxi veneziano

28 aprile 2016 Cronaca

Il sindaco Giuliano Pisapia ha “varato” oggi in Darsena il primo e unico “taxi veneziano” di Milano. L’iniziativa e’ di tre soci, Neiade Immaginare Arte, Corsi Corsari e il consorzio Navigare l’Adda, che dal Consorzio hanno acquistato l’unico motoscafo autorizzato a navigare in Darsena, oltre ai due battelli da 50 passeggeri gia’ in servizio per la navigazione dei Navigli. Il “water taxi” in legno e vetroresina, sara’ in navigazione dalla prossima settimana, per tour a partire da 22 euro per un’ora di crociera. Per l’iniziativa anche una partnership con il ristorante Al pont de ferr, che ha pensato a un “Menu’ del Corsaro” e l’idea di proporsi come “mezzo straordinario” per accompagnare le spose dirette alla chiesa di San Cristoforo, oltre che come “location mobile” per servizi fotografici o eventi aziendali. Con il sindaco, per il “varo” del battello, il candidato sindaco del centrosinistra Giuseppe Sala e l’assessore al Commercio Franco D’Alfonso, che ha annunciato, fra le iniziative di promozione turistica della citta’, la scelta di Milano come “sede del congresso internazionale di pneumologia del 2017, che mancava in Italia da 40 anni e portera’ in citta’ per una settimana 22mila persone, per un indotto di almeno 600mila euro. Anche loro potranno navigare sui Navigli. Non si dica che non lasciamo nulla in eredita’”, ha detto D’Alfonso. Per Sala l’iniziativa “e’ un’ottima cosa e non vedo l’ora di provarla”, ha detto prima di salire sul taxi veneziano per il tour di inaugurazione. In fatto di vivibilita’ e mobilita’, ha sottolineato “quello che e’ stato fatto da questa giunta e’ certamente volto ad aiutare i milanesi a cambiare abitudini e i milanesi hanno risposto”.

Condividi questo articolo