"/>
sabato 21 ottobre 2017 05:25:17
omnimilano

Apre nuovo hub
per i migranti in via Sammartini

6 maggio 2016 Cronaca, Politica

Inaugurato il nuovo Hub di registrazione e accoglienza per l’emergenza profughi in via Sammartini 120. All’apertura degli spazi, che sono stati messi a disposizione da Grandi Stazioni, erano presenti gli assessori alle Politiche sociali e alla Sicurezza Pierfrancesco Majorino e Marco Granelli e il presidente dell’associazione Progetto Arca Alberto Sinigallia. I nuovi spazi sostituiscono i precedenti, sempre messi a disposizione da Grandi Stazioni, situati nel sottopasso di via Tonale. All’interno gli ambienti hanno uno spazio dedicato ai bambini, un ambulatorio medico, alcune postazioni telematiche e docce. Gli spazi sono collegati a un ulteriore ambiente con una capienza di 80 posti letto che già ospita alcuni migranti, in attesa di collocamento in altri spazi della città. “Questo luogo sarà utilizzato per lo smistamento e la registrazione dei migranti”, ha detto l’assessore Majorino: “Grazie alla collaborazione tra tante istituzioni, Milano ha sviluppato un’accoglienza straordinaria”. Tutto considerato, a oggi sono 2.300 i posti disponibili in città, e oltre 89mila i migranti accolti da Milano da ottobre 2013. Per Majorino, anche in vista dei probabili nuovi arrivi via mare legati alla bella stagione, “serve un piano nazionale che oggi non vediamo da parte di Alfano, e che su questo ci sia maggiore attenzione”. Per l’assessore Granelli “questi spazi offrono un luogo accogliente e evitano che le persone debbano restare in strada, ora stiamo lavorando perché il nuovo hub venga identificato dalle persone in arrivo”.

Condividi questo articolo