"/>
mercoledì 15 agosto 2018 06:52:47
omnimilano

AMBIENTE, CATTANEO A ONU: IN LOMBARDIA LAVORIAMO A PATTO PER SOSTENIBILITÀ

17 luglio 2018 Ambiente, Politica

Il tema della sostenibilità è quello che maggiormente si presta a un approccio integrato tra i vari ambiti (salute, territorio, agricoltura, biodiversità, energia, mobilità e sviluppo) e i governi locali sono i primi a poter adottare politiche sinergiche per raggiungere gli obiettivi previsti dal punto di vista ambientale. Questo l’argomento al centro del dibattito che si è svolto a New York, durante il Forum sullo sviluppo sostenibile, che ha coinvolto, nella sede delle Nazioni Unite, 240 rappresentanti dei livelli locali e regionali e oltre 70 sindaci e presidenti di Regione con la prospettiva di una più efficace adozione dell’Agenda 2030. “La sostenibilità è una questione globale, perché ciascuna regione è chiamata a raggiungere degli obiettivi comuni, e insieme locale, perché queste politiche vengano realmente adottate dai territori”, ha affermato Raffaele Cattaneo, assessore all’Ambiente e Clima che ha portato all’Onu l’esperienza avviata in Regione Lombardia. “Per raggiungere i risultati sugli aspetti più critici come la sfida dei cambiamenti climatici e il miglioramento della qualità dell’aria, abbiamo bisogno di implementare politiche di governance multilivello e rafforzare le politiche di coesione”.

Il Comitato per la politica di sviluppo regionale dell’OCSE ha calcolato che i governi subnazionali sono in media responsabili del 60% degli investimenti pubblici in aree critiche per la crescita e il benessere anche in chiave di protezione ambientale. In Lombardia, il processo è già iniziato. A livello nazionale la Lombardia partecipa al gruppo di lavoro, guidato dal Ministero dell’Ambiente, che coordina le azioni tra lo Stato e le Regioni e fornisce gli strumenti per una migliore applicazione dell’Agenda 2030. “Essendo consapevoli dell’importanza dell’azione locale, intendiamo condividere la nostra esperienza anche con Province e città, per mettere in comune politiche e risorse per la sostenibilità” ha sottolineato Cattaneo. “Abbiamo bisogno di aumentare la consapevolezza dei livelli locali e insieme delle parti sociali – ha proseguito l’assessore – e per questo ci siamo impegnati a lavorare per l’adozione di un ‘Patto per la sostenibilità’ che coinvolge tutti gli attori rilevanti: dalle imprese, ai cittadini, dalle scuole alle amministrazioni pubbliche. La Strategia regionale per lo sviluppo sostenibile, che prende le mosse dall’implementazione dell’Agenda 2030, farà parte del Patto. Tra gli obiettivi di sviluppo sostenibile verrà data priorità agli obiettivi richiamati dalle Nazioni Unite in ambito ambientale”.

Condividi questo articolo