"/>
sabato 18 novembre 2017 18:46:42
omnimilano

Aggressioni e rapine, arrestati 4 sudamericani a Monza

30 marzo 2016 Cronaca

Arrestati per rapina aggravata in concorso 4 giovani pregiudicati sudamericani tra i 20 e i 28 anni, che hanno aggredito due 20enni in piazza Artigianelli a Monza il 25 febbraio scorso. Si tratta di due ecuadoriani, uno di 20 e uno di 28 anni, e di due fratelli peruviani, di 22 e 23 anni. Sui loro profili Facebook hanno varie foto in pose da Latin Kings, gli agenti di Polizia intervenuti non escludono frequentazioni con le gang di latinos milanesi ma potrebbe trattarsi anche di semplice emulazione.
Il maggiore degli arrestati era già in carcere, a seguito di una rapina avvenuta fuori da una discoteca in piazza Carlo Erba, la notte tra il 27 e il 28 febbraio, per cui erano intervenuti i carabinieri.
La sera del 27 febbraio a Monza i 4 arrestati hanno aggredito un boliviano e un peruviano di circa 20 anni. Le due vittime stavano festeggiando il buon esito dell’esame della patente con altri amici su una panchina della piazza. Rimasti soli con una amica sono stati avvicinati dai 4 arrestati che, con fare minaccioso, li hanno aggrediti verbalmente, spintonati e picchiati. Al termine dello scontro l’amica è fuggita, segnalando poi di essere stata derubata della borsa, mai più trovata. I due giovani sono stati soccorsi in ospedale ricevendo una prognosi di un paio di giorni, il boliviano è stato derubato di un borsello poi ritrovato. Gli arresti di ieri a quanto riferito dagli agenti sono da contestualizzare in una serie di episodi di rapine e aggressioni avvenute tra piazza Artigianelli, zona Binario 7 e giardinetti della Stazione ferroviaria. Si tratta di zone frequentate da giovani, spesso di origini sudamericani. L’ipotesi è che si tratti di aggressioni finalizzate ad ottenere il controllo del territorio. Anche durante l’episodio del 27 febbraio uno degli arrestati aveva urlato alle vittima di andarsene dalla panchina “perché é zona nostra”.

Condividi questo articolo