"/>
mercoledì 22 novembre 2017 10:20:17
omnimilano

A vent’anni da manifestazione Linate tornano in piazza i produttori del latte con i trattori

A vent’anni dalla ‘Grande manifestazione di Linate’ una rappresentanza dei produttori del latte delle Regioni del Nord, si è ritrovata questa mattina nel parcheggio dell’Idroscalo, nei pressi dello scalo milanese per ricordare il presidio e il percorso iniziato allora, ma anche per denunciare che “a distanza di vent’ anni i problemi sono gli stessi”, a partire dalle quote latte e dalla certificazione della filiera. Alcune decine gli agricoltori presenti, arrivati anche con i trattori e organizzati in diverse associazioni, ad esempio Copagri e l’Associazione produttori latte Pianura Padana. Tra loro alcuni protagonisti della battaglia del ’97, come l’allora coordinatore Aldo Bettinelli, che si sono alternati negli interventi dal palco, aperti dall’attuale portavoce Roberto Cavaliere. “Il 31 gennaio nel ’97 è stato l’ultimo dei 16 giorni della Grande manifestazione di Linate e sentivamo il bisogno di ritrovarci – ha detto Cavaliere – Linate è stato un grande inizio, da lì abbiamo costruito strutture organizzative alternative all’apparato agricolo di quel tempo”. Poi la denuncia: “Nel 97 chiedevamo e anche oggi chiediamo di garantire alla gente di mangiare italiano e siamo partiti con le questione delle quote latte che ancora oggi dopo 20 anni non è risolta e questo è vergognoso”. Sott’accusa da parte dei produttori tutte le istituzioni, dall’Ue ai Governi che si sono succeduti negli anni fino alle Regioni. Dopo il breve comizio la giornata dei produttori proseguirà con una messa nella chiesa di Novegro e, nel pomeriggio, con un corteo dei trattori davanti all’aeroporto di Linate.

Condividi questo articolo