"/>
mercoledì 23 agosto 2017 04:34:35
omnimilano

A Palazzo Reale le prime due unioni civili
Sala: “Passo che aspettavamo da tempo”

5 agosto 2016 Cronaca, Politica

A Palazzo Reale il sindaco Giuseppe Sala ha “celebrato” le due prime unioni civili, a Milano, tra persone dello stesso sesso. Ad unirsi civilmente davanti al sindaco sono state Cristina Annamaria Cassinelli ed Elena Donzellini, 49 e 47 anni, insegnante di pilates la prima e consulente di business intelligence la seconda. Sono arrivate ad unirsi civilmente dopo 20 anni di convivenza e, hanno raccontato, hanno saputo solo due giorni fa di poter celebrare l’unione. “Siamo molto felici, ma e’ anche un momento un po’ nostro che abbiamo aspettato tanto”, hanno detto al termine della cerimonia. Dopo di loro davanti al sindaco si sono presentati poi Alessandro Giovanetti e Paolo Paolillo, poco piu’ che trentenni e coppia fissa da sei anni, il primo occupato in campo farmacutico e il secondo in un hotel in Galleria. Anche per loro la lettura degli articoli di legge con diritti e doveri e poi, tra gli applausi di amici e parenti, lo scambio degli anelli, gesto che, anche se non previsto dal rituale, entrambe le coppie hanno scelto di fare. “Consideratemi un vostro interlocutore – ha detto Sala alle coppie – ci tenevo ad essere io a celebrare queste prime unioni, voi vi ricorderete di me, ma anche io mi ricordero’ di voi”. Da parte del sindaco, per le due coppie, in regalo anche un libro su Milano. “Confesso di essere un po’ emozionato anch’io”, ha detto Sala dopo aver letto le formule di rito per la prima unione civile: “Sono molto contento per il nostro Paese e per la nostra città, è un passo che aspettavamo da tempo”.

Condividi questo articolo