"/>
lunedì 20 novembre 2017 19:58:34
omnimilano

A Palazzo Reale “Il mondo fuggevole” di Toulouse-Lautrec, in mostra oltre 200 opere

16 ottobre 2017 Cultura

Aprirà al pubblico domani “Il mondo fuggevole di Toulouse-Lautrec”, la grande mostra dedicata all’artista francese, a Palazzo Reale. Oltre 200 le opere del pittore bohémien tra dipinti, litografie, acqueforti e gli immancabili ‘affiches’, la serie dei celebri manifesti, accompagnati dai bozzetti preparatori, che ritraggono personaggi famosi, attori, attrici e il mondo dei locali notturni di Parigi.
La mostra, curata da Daniéle Devyck, direttrice del Museo Toulouse-Lautrec di Albi, che ha collaborato con Palazzo Reale, è articolata in sedici sezioni che accompagnano il visitatore nella visione e nell’interpretazione che Toulouse-Lautrec ha dato, attraverso le sue opere, della Parigi dei bassifondi, pur avendo origini aristocratiche. L’esposizione parte dal periodo di formazione dell’artista (avvicinatosi alla pittura dopo due tragici incidenti che gli causarono della rottura di entrambi i femori) che, pur vivendo nell’epoca del simbolismo, dell’impressionismo e del puntinismo non si legò mai a nessuna di queste scuole. Gli animali, cani e cavalli in particolare, furono i suoi primi ritratti, per arrivare poi ai ritratti femminili delle attrici e delle ragazze delle case chiuse di Montmartre, il sobborgo parigino che fu la principale ‘finestra sul mondo’ di Toulouse-Lautrec e che rappresentò senza giudizi morali o etici, ma limitandosi a raccontarli come si racconterebbe un qualsiasi aspetto della quotidianità.

Condividi questo articolo